Olio essenziale di eucalipto: proprieta', benefici e i mille usi quotidiani

olio essenziale di eucalipto

L'olio essenziale di eucalipto è un rimedio naturale davvero prezioso. Esistono diverse tipologie di olio essenziale di eucalipto.

Il più utilizzato è l'olio essenziale di eucalipto ottenuto dalle foglie di Eucalyptus globolus, che è considerato particolarmente efficace per il raffreddore e per i disturbi respiratori che interessano i bronchi.

Proprieta' e benefici

L'olio essenziale di eucalipto ha proprietà analgesiche e antibatteriche. In caso di raffreddore e di problemi respiratori contribuisce all'espulsione del catarro. È considerato benefico sia per la cura della pelle che per l'apparato respiratorio. In generale, il suo profumo dona benessere e richiama sensazioni positive. Una caratteristica che ne rende popolare l'impiego in aromaterapia. La diffusione di olio essenziale di eucalipto nell'aria permette di contrastare i germi presenti in casa durante i periodi di malattia (ad esempio influenza e raffreddore).

Contribuisce a decongestionare le vie respiratorie. Ha un potere rinfrescante che lo rende utile in caso di affaticamento e di esposizione ad alte temperature, ad esempio durante la stagione estiva. Può aiutare il corpo a regolare la temperatura in caso di febbre. Utilizzato per i massaggi può contribuire a migliorare la circolazione del sangue e favorire la vasodilatazione.

Può inoltre contribuire a combattere le infezioni che interessano l'apparato gastrointestinale, ad esempio tramite massaggio dell'addome in caso di dissenteria. È considerato utile per combattere i pidocchi. I massaggi con olio essenziale di eucalipto possono risultare benefici per chi soffre di nevralgie.

Ha proprietà antivirali, antidolorifiche e antinfiammatorie. Chi conosce la riflessologia plantare può trovare beneficio nel massaggiare l'olio essenziale di eucalipto sui punti della pianta del piede corrispondenti alla zona da trattare. L'olio essenziale di eucalipto può essere indicato anche in caso di acne e herpes labiale. Viene impiegato per la preparazione di collutori adatti a disinfettare il cavo orale. Infine, le sue proprietà rinfrescanti e antibatteriche lo rendono adatto durante la sauna e il bagno turco.

Usi dell'olio essenziale di eucalipto

1) Repellente per gli insetti

Il forte aroma dell'olio essenziale di eucalipto lo rende un repellente perfetto per gli insetti, adatti soprattutto alle zanzare. Lo potrete utilizzare nel vostro bruciaessenze, calcolando l'impiego di una goccia per ogni metro quadrato della stanza. Lo potrete anche applicare sulla pelle, ma dovrete diluirlo in piccole quantità in olio vegetale o in una crema idratante.

LEGGI anche: Oli essenziali anti-zanzare: i 10 più efficaci

2) Antinfiammatorio naturale

L'olio essenziale di eucalipto è un potente antinfiammatorio e antidolorifico e ha un elevato potere rinfrescante quando viene applicato sulla pelle. Rilassa i muscoli e migliora il flusso sanguigno verso l'area dove sono presenti dolore e infiammazione. Lo potete applicare in piccole quantità sulla pelle, sempre meglio se diluito. Chiedete maggiori informazioni al vostro erborista a seconda del problema da risolvere.

3) Antibatterico per casa e persona

L'olio essenziale di eucalipto contiene ingredienti attivi che lo rendono un potente agente antibatterico. Viene utilizzato comunemente per trattare le infezioni della pelle e per inibire le infiammazioni. Il suo impiego può essere utile anche nella cura della casa, ad esempio per arricchire di efficacia la preparazione dei detersivi ecologici (aggiungetene qualche goccua ad una crema abrasiva preparata con acqua e bicarbonato o negli spray per spolverare) e nel bruciaessenze per disinfettare gli ambienti in caso di raffreddore e malattia.

4) Rimedio per il raffreddore

In caso di raffreddore e per liberare il naso chiuso potrete utilizzare l'olio essenziale di eucalipto. Ne bastano due o tre gocce nella preparazione dei suffumigi con un litro di acqua bollente e un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Oppure potrete versarne una goccia su un fazzolettino e respirare per ottenere un effetto rinfrescante. È considerato un olio essenziale dal potente potere balsamico e decongestionante, da applicare tramite frizioni sul torace.

Leggi anche: Oli essenziali anti-raffreddore: quali sono e come utilizzarli

5) Dolori muscolari

L'impiego dell'olio essenziale di eucalipto viene consigliato per effettuare massaggi in caso di dolori muscolari, affaticamento e accumulo di acido lattico. Potrete applicare poche gocce di olio essenziale di eucalipto - meglio se diluito in olio vegetale, ad esempio di cocco o di mandorle - sulle zone interessate da dolori muscolari praticando un massaggio delicato, dirigendovi sempre verso il cuore. Dunque, nel caso delle gambe, dal basso verso l'alto, dai piedi verso il bacino.

Avvertenze

L'olio essenziale di eucalipto è considerato inadatto per i bambini. Tenetelo sempre fuori dalla loro portata. Non usate mai nessun olio essenziale nei bambini al di sotto dei 3 anni, a meno di diverse indicazioni da parte di un esperto, poiché nonostante gli oli essenziali siano sostanze naturali, sono molto potenti e possono provocare reazioni indesiderate. Acquistate sempre oli essenziali puri - in erboristeria, in farmacia o su internet da siti fidati - e che siano adatti all'aromaterapia e all'applicazione sulla pelle.

Marta Albè

Leggi anche:

Oli essenziali: 20 possibili utilizzi per la bellezza, la casa e la salute

Tea Tree Oil: i mille usi, le proprietà e dove trovarlo
Aromaterapia: 10 oli essenziali da avere sempre in casa