russare-boccaglio2

Soffrite di apnee nel sonno o il vostro partner vi dice che russate troppo? Dal 2015 i vostri problemi potrebbero risolversi grazie ad un boccaglio stampato in 3D.

La tecnologia di stampa in 3D sta prendendo sempre più piede e viene utilizzata in diversi campi, adesso anche in quello “otorinolaringoiatrico”. È stato infatti ideato da un team di scienziati australiani una specie di boccaglio o paragengive in grado di risolvere disturbi frequenti e fastidiosi mentre si dorme come appunto le apnee e il russamento.

Il dispositivo è in titanio e grazie alla stampa 3D può essere realizzato su misura a seconda della diversa conformazione della bocca dei pazienti che lo dovranno utilizzare. Perché è così speciale e come fa ad eliminare quei disturbi? Grazie alla sua forma: si inserisce infatti come un normale apparecchio notturno ma la sua caratteristica è quella di avere un beccuccio che rimane fuori dalle labbra in grado di portare l’aria che si trova vicina ai denti direttamente nella trachea per evitare quindi che rimanga ostruita nei tessuti della bocca creando problemi di respirazione e conseguentemente di sonno.

boccaglio-3d

Lo scanner che realizzerà (probabilmente a partire dal 2015) il dispositivo è dell’ente nazionale Csiro, e grazie alla stampante 3D potrà creare in sole 14 ore ben 40 boccagli. Una bella rivoluzione dunque per chi soffre di queste problematiche! Dalle ultime statistiche sembra che 1 persona su 25 accusa apnee notturne che possono portare a conseguenze come stanchezza cronica ma anche rischio maggiore di incorrere in malattie cardiovascolari.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

- Russare: cause e rimedi naturali per smettere

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram