influenza stagionale

2 milioni e mezzo sono gli italiani (per il 40% bambini) ancora a letto con i sintomi tipici dell’influenza: raffreddore, mal di gola e febbre. Sì perché il picco massimo di questa malattia si è registrato proprio nei giorni scorsi e ora, finalmente, il trend comincerà a scendere.

È quanto si apprende dal bollettino Influnet, organo di sorveglianza sull’influenza dell’Istituto Superiore di Sanità. La regione attualmente più colpita è la Campania mentre quelle dove si registrano meno malati sono il Friuli Venezia Giulia, la Puglia e il Molise.

Come ha sottolineato Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Università di MIlano: “Quest'anno il picco epidemico è più basso ma i frequenti sbalzi termici che caratterizzano questa stagione invernale hanno favorito la circolazione di virus simil-influenzali, con sintomi meno gravi ma comunque fastidiosi, da quelli respiratori a quelli gastrointestinali".

Sottolineano gli esperti che si può parlare di vera e propria influenza solo in presenza di questi tre sintomi: febbre oltre i 38 gradi, dolori articolari e disturbi all’apparato respiratorio. L’influenza è stata un po' meno diffusa e capillare del solito ma, di contro, girano molti altri virus che portano una simile sintomatologia.

I medici raccomandano a chi assume farmaci da banco di attenersi ai dosaggi e alle indicazioni contenute nei bugiardini, di non accanirsi sull’”azzeramento” dei sintomi e nel caso, dopo 3 o 4 giorni, non si notino ancora miglioramenti di rivolgersi al proprio medico di famiglia.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

- È arrivata l’influenza! Colpiti soprattutto i bambini

- Le 10 migliori tisane per raffreddore e influenza

- Influenza? Ecco i rimedi naturali per prevenirla

- Raffreddore e influenza? La risposta naturale e' Echinacea

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram