estate ayurveda

L'estate, secondo l'Ayurveda, è correlata all'elemento fuoco (dominato dal principio, o "dosha", che prende il nome di Pitta), legato al calore, all'irritabilità e agli scoppi d'ira. Pitta governa il metabolismo e la digestione. Una sua azione eccessiva può provocare sudorazione abbondante, acidità di stomaco, comparsa di eritemi sulla pelle, sentimenti di rabbia. Per contrastare Pitta e rendere il caldo più sopportabile, l'Ayurveda propone alcuni consigli utili da mettere in pratica durante l'estate.

1) Cibi rinfrescanti

L'Ayurveda consiglia di nutrirsi di cibi rinfrescanti durante l'estate per riequilibrare l'organismo. Gli alimenti più indicati sono le verdure a foglia verde, le noci di cocco, i cetrioli, il melone e l'anguria. Per il condimento delle insalate si consiglia di utilizzare prezzemolo, coriandolo e germogli di erba medica. È necessario evitare i cibi troppo speziati e piccanti, le bevande calde e gli alcolici.

immagine

2) Bagni di sole

Secondo l'Ayurveda i bagni di sole sono benefici per la pelle e per l'organismo. La tradizione indiana consiglia di effettuare una volta al giorno una passeggiata al sole di 10 o 15 minuti, evitando le ore più calde della giornata. L'esposizione al sole stimola un principio energetico che, secondo l'Ayurveda, incoraggia la creatività e la gioia. I raggi solari promuovono la produzione di vitamina D da parte dell'organismo, necessaria per fissare il calcio ed ottenere ossa più forti.

immagine

3) Sonno

Secondo la medicina ayurvedica, l'orario ideale per andare a dormire in estate è attorno alle 11 di sera, quandogran parte del calore della giornata si è ormai dissipato. Vasant Lad, medico ayurvedico indiano, suggerisce di dormire sul lato destro per aprire la narice sinistra, che corrisponde al canale energetico denominato "ida", al quale viene correlata un'azione rinfrescante.

immagine

4) Aromaterapia

La medicina ayurvedica ha molto a cuore l'impiego degli oli essenziali e dell'aromaterapia per la cura della salute. In estate, contro il caldo e per favorire il benessere, si consiglia di effettuare dei massaggi con olio essenziale di legno di sandalo nella zona delle tempie, al centro delle sopracciglia, sui polsi e attorno all'ombelico.

immagine

Leggi anche: Aromaterapia: 10 straordinari benefici per la salute

5) Esercizi rinfrescanti

Da quali attività da svolgere nel corso della giornata possiamo trarre dei benefici rinfrescanti? L'ayurveda suggerisce di dedicarsi ad una passeggiata dopo il crepuscolo, ma anche di praticare sport che permettano il contatto con l'acqua, come il nuoto, al mare o in piscina. Si tratta di attività rinfrescanti, rilassanti e benefiche per il corpo e per la mente, da svolgere soprattutto a fine giornata.

immagine

6) Bevande

Secondo l'ayurveda, bere bevande rinfrescanti può essere molto utile in estate, ma sarà comunque necessario evitare le bibite gassate o addizionate con cubetti di ghiaccio, poiché introdurre liquidi troppo freddi ostacola la digestione. Possono essere adatti dei succhi di frutta freschi, da ottenere, ad esempio, spremendo un pompelmo. La bevanda migliore rimane comunque l'acqua, che contribuisce a restituire l'idratazione persa a causa del caldo e che rinfresca sia il corpo che la mente.

immagine

7) Digestione

Per migliorare la digestione, sia in estate che in tutto il corso dell'anno, l'Ayurveda suggerisce di riservare al pranzo il pasto più ricco della giornata, in quanto Agni, il "fuoco digestivo" agisce in modo più potente proprio nelle ore centrali del giorno. Alla sera la cena dovrà essere più leggera rispetto al pranzo e basata sulla scelta di alimenti rinfrescanti.

immagine

8) Stress

Per contrastare lo stress da lavoro durante l'estate, l'Ayurveda suggerisce di pianificare per tempo i periodi di vacanza e di alternare alle giornate di lavoro dei momenti piacevoli. Nel weekend ci si dedicherà ad attività all'aria aperta. Nelle giornate di riposo e di vacanza è bene godersi la vita e cercare di non pensare alle scadenze e agli impegni di lavoro.

immagine

9) Scottature solari

Le scottature solari sono una delle più comuni conseguenze di una eccessiva esposizione al sole. L'esperto di medicina ayurvedica Vasant Lad consiglia di applicare sulla pelle del gel d'aloe e di assumere, nella quantità di due cucchiaini per tre volte al giorno, del succo fresco ottenuto centrifugando una manciata di foglie di coriandolo.

immagine

Leggi anche: 10 rimedi naturali contro le scottature solari

10) Punture d'insetti

Oltre che dalle scottature solari, un ulteriore problema tipico dell'estate può essere rappresentato dalle punture di insetti.

immagine

L'Ayurveda consiglia di applicare sulla pelle dell'olio di essenziale di tea tree e dell'olio di neem miscelati in parti uguali per alleviare il prurito e di utilizzare il solo olio di neem come repellente naturale per gli insetti.

Marta Albè

Fonte foto: nwaveda.com

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram