sativex

È in vendita da ieri anche in Italia un farmaco a base di cannabinodi. Si tratta di Sativex, spray oromucosale composto dai due principi attivi THC (delta-9-tetraidrocannabinolo) e CBD (cannabidiolo), che vengono estratti dalla pianta cannabis sativa.

Questo spray viene indicato come terapia aggiuntiva per i pazienti con spasticità da moderata a grave, in seguito alla sclerosi multipla. Ma questi ultimi possono usufruire del farmaco solo in caso di una risposta non adeguata ad altri medicinali anti-spastici. E se hanno mostrato un miglioramento clinicamente significativo dei sintomi associati alla spasticità nel corso di un periodo di prova iniziale della terapia.

Sviluppato e prodotto da GW Pharmaceuticals e Almirall, che ne detiene i diritti di commercializzazione in Europa (eccetto il Regno Unito), lo spray è stato inserito in Classe H dall'Agenzia Italiana del Farmaco, cioè a è a carico del sistema sanitario nazionale. È soggetto a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta su prescrizione da parte del neurologo.

Dopo essere stato autorizzato il 30 aprile 2013, con apubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 (supplemento n 33), Sativex è ora disponibile in Italia presso le farmacie ospedaliere/farmacie delle Asl territoriali. Con l'obiettivo di monitorare correttezza e appropriatezza terapeutica, è stato istituito anche un Registro nazionale a cui verranno iscritti i pazienti in cura, che finora per ottenerlo dovevano sopportare un lungo iter burocratico.

Roberta Ragni

LEGGI anche:

- Cannabis per uso terapeutico: il sì dell'Italia ai medicinali

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram