ferite cicatrici

Ferite e cicatrici, come possiamo prendercene cura in maniera naturale? La medicina alternativa suggerisce numerosi rimedi per potersi occupare delle ferite e delle cicatrici con estratti derivati da fiori e piante officinali presenti in natura. In questo modo la pelle è condotta verso la guarigione in modo non aggressivo.

I rimedi naturali devono essere sempre applicati con costanza e sotto la guida di un esperto che possa valutare il trattamento migliore a seconda della propria situazione di salute, soprattutto nel caso di cicatrici e ferite gravi.

Come prendersi cura delle ferite

È possibile prendersi cura delle ferite in modo naturale ricorrendo agli oli essenziali ed a numerosi rimedi provenienti dalla medicina alternativa. Alcuni interessanti suggerimenti sull'impiego degli oli essenziali nella cura naturale delle ferite giungono dalla guida del naturopata Luca Fortuna. L'esperto suggerisce di sostituire gli oli essenziali ai comuni prodotti destinati alla cura delle ferite e spesso inefficaci, per lo più a base di sostanze derivate dal petrolio.

1) Guarigione e pulizia delle ferite. Gli oli essenziali più utili per la guarigione delle ferite sono Tea Tree e Ravitsara. Vengono utilizzati in sostituzione dell'acqua ossigenata, diluiti in poche gocce con acqua sterilizzata, cioè portata ad ebollizione e poi riportata a temperatura ambiente. Altri oli essenziali utili: camomilla blu, lavandula e copaiba.

2) Per interrompere il sanguinamento l'esperto consiglia l'olio essenziale di elicriso, considerato il migliore per controllare l'emorragia. Si consiglia di impiegare un impacco freddo fino a quando il sanguinamento non si ferma.

3) Per le ferite infette vengono consigliati olio essenziale di chiodi di garofano e di mirra, mentre per la cura naturale dei graffi l'esperto suggerisce olio essenziale di lavanda, di tea tree e di cipresso da utilizzare per la preparazione di un composto a base di acqua e argilla da spruzzare sulle ferite.

Le ferite possono giungere a guarigione naturalmente, senza la formazione di infiammazioni, oppure in maniera più difficoltosa e lenta, a causa della comparsa di pus, che può essere accompagnata da febbre. L'enciclopedia "La salute senza medicine" (Librex, 1992) suggerisce i seguenti rimedi alternativi per le ferite.

Rimedi alternativi per le ferite

1) Cure con le erbe

È possibile ricorrere alle erbe nel caso in cui non si abbia a disposizione o non si voglia utilizzare un normale disinfettante. Le erbe adatte per la preparazione di infusi per il lavaggio delle ferite sono centaurea minore, consolida maggiore e millefoglie.

2) Macrobiotica

La macrobiotica suggerisce di ricorrere ad un rimedio casalingo a base di melanzane. È necessario cuocere una melanzana al forno fino a lasciarla carbonizzare. La parte più aucuba al gambo deve essere ridotta in polvere e mescolata con il 30-50% di sale marino prima di essere applicata sulle zone interessate.

3) Omeopatia

L'omeopatia indica l'arnica (Arnica montana) come il maggiore rimedio per le ferite. Può essere raccolta soprattutto nei pascoli alpini e nelle zone sabbiose di pianura. Presenta proprietà medicamentose note fin dall'antichità e contiene sostanze utili per la cura delle ferite. Per conoscere il suo impiego a seconda delle proprie condizioni di salute, è necessario rivolgersi ad un medico omeopata esperto.

Come prendersi cura delle cicatrici

Come prendersi cura delle cicatrici in modo naturale? Le cicatrici più visibili possono presentarsi a seguito di ferite profonde o di interventi chirurgici. La pelle della zona in cui le cicatrici si sono formate risulta solitamente molto fragile, sottile e sensibile. Per questo motivo è bene cercare di riparare le cicatrici dall'esposizione al sole, una volta rimossi eventuali bendaggi, e da prodotti per la pelle troppo aggressivi.

1) Olio di rosa mosqueta

L'olio di rosa mosqueta è uno dei rimedi naturali più rinomati ed efficaci per la cura delle cicatrici. Può essere acquistato online o in erboristeria. Si tratta di un olio vegetale molto concentrato e ricco di vitamina E. È possibile applicarlo sulle cicatrici in poche gocce, ogni giorno, massaggiando con delicatezza. Aiuta a rendere la pelle più elastica e favorisce la rigenerazione cellulare e il riassorbimento della cicatrice.

2) Olio essenziale di lavanda

L'olio essenziale di lavanda è considerato una delle essenze più delicate. Ha un effetto calmante e disinfettante. Contribuisce alla rigenerazione naturale delle cellule della pelle. Deve essere applicato sulle cicatrici in quantità minime, meglio se diluito in un olio vegetale di base, come l'olio di mandorle dolci.

3) Olio essenziale di neroli

L'olio essenziale di neroli, anche conosciuto come olio essenziale di fiori d'arancio, è un prodotto naturale considerato adatto al trattamento delle cicatrici, compresi i segni lasciati sulla pelle dall'acne. Aiuta la rigenerazione cellulare e a migliorare l'elasticità della pelle. Cura e previene cicatrici e smagliature.

4) Vitamina E

La vitamina E è essenziale al nostro organismo per favorire i processi di rigenerazione cellulare in caso di cicatrici presenti sul corpo. La vitamina E può essere assunta sotto forma di integratore o attraverso gli alimenti. Germe di grano, mandorle dolci, nocciole, olio extravergine d'oliva, noci e avocado sono tra i cibi più ricchi di vitamina E.

5) Olio di germe di grano

L'olio di germe di grano è ricco di vitamina E. Proprio per questa caratteristica è considerato adatto per prendersi cura delle cicatrici in modo naturale. Aiuta la pelle ad elasticizzarsi e a le cellule a rinnovarsi. Può essere acquistato in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali, meglio se biologico e senza conservanti.

Marta Albè

Leggi anche:

Oli essenziali: 20 possibili utilizzi per la bellezza, la casa e la salute

casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram