15 superstizioni giapponesi che vi faranno sorridere

superstizioni-giapponesi

Il popolo giapponese esattamente come quello italiano, è molto superstizioso. Tantissime credenze e rituali sono legati alla morte. Così animali e numeri diventano simbolo di meishin, appunto superstizione.

In Italia c’è chi crede che il numero 17 porti sfortuna, chi scongiura quando passa un carro funebre, chi non mette mai le forbici sul letto e chi non regala mai specchi per paura che si rompano e portino sette anni di sciagure. Anche in Giappone le superstizioni si sprecano, ce ne sono talmente tante che sarebbe impossibile elencarle tutte.

Se vale il detto, paese che vai usanze che trovi, ecco le superstizioni più curiose del Giappone:

I ragni

Vedere un ragno di sera/notte in casa porta male mentre vederlo alla mattina porta bene

Come dormire

Non dormite con la testa rivolta verso nord, i corpi dei defunti vengono disposti così

Le unghie

Se vi tagliate le unghie durante la notte, le credenze popolari vogliono che non sarete con i vostri genitori quando moriranno

Il tè

Se nel tè che trovate un rametto che galleggia verticalmente, è di ottimo auspicio

Leggi anche: Come preparare una perfetta tazza di tè

I regali

A un matrimonio non si regalano specchi, perché possono rompersi e quindi sono di cattivo auspicio per la coppia, e per lo stesso motivo, non si regalano coltelli e cose taglienti

superstizioni giapponesi3

Il carro funebre

Se vedete passare un carro funebre, nascondete i pollici. Questo perché in giapponese pollice si dice oyayubi, cioè oya= genitori, yubi= dito, in questo modo si proteggono i genitori dalla morte

La mucca

Se vi sdraiate subito dopo aver mangiato, c’è il rischio che diventiate una mucca

Fiori e piante in ospedale

Se andate a trovare qualcuno in ospedale, non regalate ciclamini (shikuramen), perché shi rimanda alla parola morte, e ku alla parola sofferenza, e neanche piante in vaso perché queste metteranno radici e quindi sono di cattivo auspicio, prolungando la degenza del malato

superstizioni giapponesi1

Il serpente

Se si fischia di notte, un serpente vi verrà a cercare

Le bacchette

Mai passare il cibo da bacchette a bacchette: è una pratica che viene eseguita solo con le ossa del corpo cremato nei funerali

superstizioni giapponesi

Lo starnuto

Se starnutisci, vuol dire che qualcuno sta parlando di te

Il numero quattro

Il numero quattro è considerato di cattivo auspicio perché si pronuncia allo stesso modo della parola morte (shi). Pertanto, non si deve fare regali che consistano di quattro pezzi, in alcuni alberghi e ospedali il numero della camera quattro non esiste

Le melanzane

Non far mangiare a tua moglie le melanzane autunnali, perché si dice che le melanzane in autunno raffreddino il corpo della donna, impedendole di rimanere incinta

Il cibo

Non piantate mai le vostre bacchette nel riso o nel cibo in generale, perché è una pratica che si fa solo nei funerali, dove le bacchette vengono bloccate nel riso che viene messo sull’altare

Le fotografie

Fate attenzione a come fotografate amici o familiari. Se ci sono tre persone, secondo le superstizioni giapponesi, la persona nel mezzo morirà prima delle altre due.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook