Sisu: l’arte magica finlandese che ci aiuta ad affrontare le sfide quotidiane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In Finlandia, sisu è una sorta di coraggio quotidiano, di grinta, di determinazione che aiuta ad affrontare le sfide, piccole o grandi, che la vita ci pone. Non è quindi la ricerca della felicità che appare un momento effimero, quanto piuttosto del benessere.

Katja Pantzar, giornalista e scrittrice, nel libro Sisu La via finlandese al coraggio, al benessere e alla felicità racconta come, proprio grazie al sisu, ha sconfitto la propria depressione e si è caricata di una nuova energia e rivela al lettore i segreti di questa magica “arte” nordica.

La parola sisu non ha una traduzione letterale ma ci insegna la perseveranza davanti alle avversità e racchiude in sé significati diversi. Pantzar parla dei benefici della terapia dei boschi e del nuoto invernale per curare lo stress, il potere della sauna di annullare le differenze sociali, le infinite risorse del bricolage per riciclare gli oggetti in modo creativo.

In questa maniera, l’immersione nella natura, la semplicità, il fai-da-te finiscono per esprimersi in piccoli atti quotidiani, alla portata di tutti, che si rivelano essenziali per il corpo e lo spirito.

Potremmo dire quindi che sisu è un atteggiamento di resilienza che potremmo e dovremmo adottare sempre, una sorta di filosofia di vita da seguire ogni momento.

La parola sisu ha radici lontane. Il 30 novembre 1939 l’Unione Sovietica dichiara guerra alla Finlandia, 105 giorni della cosiddetta Guerra d’inverno in cui i finlandesi sembravano non avere speranza alcuna contro i russi.
L’esercito russo oltre ai soldati aveva potenti mezzi militari, al contrario di finlandesi erano in pochi e senza un apparato vincente. Si dice che fu proprio allora che la parola sisu venne per la prima volta pronunciata come fonte di coraggio e determinazione.

Quello che successe è storia: i russi caddero per l’inverno e per l’incapacità di orientarsi tra la neve, ma sicuramente l’atteggiamento positivo dei finlandesi fece la sua parte.

Anche noi possiamo abbracciare il sisu nella nostra quotidianità praticando le cinque componenti: la perseveranza, la gestione dello stress, la resilienza, l’onestà e il porsi obiettivi concreti.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook