Circondati di persone che ti aiutano a dare il meglio di te!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Quanto è importante circondarsi di persone che ci incoraggiano? E quanto le persone negative, sempre pronte a sottolineare cosa non va, ci influenzano?

Negli ultimi anni la corrente del pensiero positivo, molto in voga in Occidente, ha spesso ribadito l’importanza di pensare in modo ottimista e di attorniarsi di persone che condividano un’ottica simile. Suggerimento senz’altro utile anche se un po’ limitante.

Perché nella vita di ogni giorno è inevitabile doversi confrontare con persone di ogni genere, esperienze non sempre positive e pensieri altalenanti. E il pensiero positivo in alcuni casi può risultare forzato, sebbene affrontare la vita con atteggiamento ottimista sia senz’altro un buon punto di partenza.

Mentre per quanto riguarda le persone che ci circondano, sicuramente fare un po’ di selezione male non fa. Perché volenti o nolenti, siamo tutti condizionati dall’esterno e avere a che fare con individui troppo negativi, disfattisti e sempre pronti a giudicarci e a non credere nelle nostre potenzialità può essere controproducente. Perché sebbene credere in se stessi sia fondamentale a prescindere da cosa pensano gli altri, non è sempre facile riuscirci se intorno si hanno solo persone ostili.

Tuttavia non si tratta di eliminare chiunque non corrisponda esattamente alla nostra visione della vita, né chiunque non si adegui alla nostra prospettiva. È sempre interessante e arricchente avere a che fare con individui che la pensano in modi diversi, ma se la negatività è il fil rouge di tutte le nostre amicizie, allora forse un minimo di “cernita” va davvero fatta.

Soprattutto se ci accorgiamo che stare in loro compagnia non ci fa stare bene, ma ci rende tristi, spossati, depressi. “Sintomi” da non sottovalutare perché, senza bisogno della ragione, riescono a rivelarci chi sono le persone adatte o meno a noi.

D’altronde che circondarsi di persone incoraggianti e positive sia salutare lo dicono numerosi ricercatori ed esperti, fra cui la Dottoressa Christiane Northrup, che intervenendo in una puntata di “Super Soul Sunday” di Oprah Winfrey, ha dichiarato che le persone positive e felici ci contagiano costruttivamente, spingendoci nella stessa direzione. Mentre chi vive nella negatività tende ad abbatterci, trascinandoci verso il basso.

Ma allora quale strada percorrere, quali amici tenere e quali persone allontanare? Per fare la scelta giusta occorre un po’ di fiuto interiore, senza tuttavia scadere in atteggiamenti estremisti, confondendo i punti di vista diversi con un atteggiamento di negatività. Sono due cose diverse ed è importante saperle distinguere. Ma una cosa è certa: chi non crede in noi, non ci supporta e non ci incoraggia mai  a dare il meglio di noi stessi, bene non ci fa!

Ti potrebbe interessare anche:

 

Laura De Rosa

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook