Non esiste un modo giusto di essere madre

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Non esiste un modo giusto per essere madre nonostante le tante pillole di saggezza propinate in giro, ci sono madri che percepiscono il tanto osannato “istinto materno” da subito e altre che ammettono di non percepirlo affatto. Ma questo non le rende meno madri di altre, meno giuste o meno responsabili.

Perché essere mamma va oltre i pregiudizi, le convenzioni, i conformismi, essere mamma è un’esperienza senz’altro unica e speciale ma diversa per ognuna di noi. Non esistono formule giuste e sbagliate a dispetto dei facili e scontati moralismi. Ed essere madre, con tutte le responsabilità che volenti o nolenti comporta, insegna anche a nascondere alcune sofferenze invisibili.

Quelle che la mamma sceglie di non condividere con i figli quando si ritrova sola e incompresa, e più spesso di quanto non si creda, totalmente abbandonata dalla persona che, indipendentemente dalla fine della relazione, dovrebbe prendersi altrettanta cura della prole.

O le sofferenze che prova a causa dell’implacabile giudizio cui le mamme, in particolare, sono costantemente sottoposte. La perfezione è un’illusione malsana della nostra società, e le madri, a volte, ne sono succubi, vittime di modelli ritenuti vincenti e sani solo perché più conformi a standard socialmente condivisi. Ma chi lo dice che la maggioranza sia nel giusto?

Solo una madre sa cosa significa amare i propri figli anche quando si sente debole, fragile e incompresa. Anche quando non corrisponde all’ideale di madre socialmente accettabile. Solo una madre sa.

E non perché le donne che scelgono strade diverse dalla maternità no ne siano altrettanto capaci, lo sono senz’altro, ma solo perché una mamma si ritrova, in quanto tale, a confrontarsi con un mondo di pregiudizi che la vogliono in un certo modo, conforme a certi schemi e a certe morali.

Non esiste un modo giusto di essere madre, ognuna lo è secondo il proprio vissuto e le proprie esperienze, rispettiamo le madri, e rispettiamoci fra madri, andando oltre i pregiudizi.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook