Luna piena del castoro: come ammirarla e il significato spirituale del plenilunio che ci prepara all’inverno

luna piena di novembre

Il 23 novembre ammireremo la luna piena del Castoro, un appuntamento speciale visto che si tratterà dell’ultimo plenilunio dell’autunno, prima dell’arrivo dell’inverno.

Questa luna di solito arriva in un periodo che iniziava ad essere particolarmente freddo (da qui la definizione di Frosty Moon data dai nativi americani), specialmente in alcune zone dell’entroterra, dove nacquero i nomi più famosi dei pleniluni.

Nota anche come Luna piena di gelo o del lutto, quella di novembre viene associata spiritualmente al cambiamento personale, alla riflessione interiore, alla possibilità di lasciar andare le cose vecchie per aprirsi al nuovo, all’inverno che incombe.

Luna del castoro: il significato spirituale

Un momento in cui il tempo sembra sospeso tra due stagioni, ottimo per fermarsi a riflettere sulla propria vita, sulla volontà di attuare quel “cambiamento personale” da tempo solo immaginato e mai reso concreto.

La luna piena di novembre ci offre l’opportunità di prepararci per la crescita futura identificando le abitudini, le relazioni e le modalità di vita a cui siamo saldamente ancorati ma che non ci servono più. Questa fase lunare può dare la spinta necessaria a iniziare o modificare le parti stagnanti della nostra vita.

Negli Usa, quest’anno coincide quasi col giorno del Ringraziamento ma a prescindere da ciò, certamente essa deve ricordarci di allontanare la negatività e lo stress, di eliminare ciò che ci fa soffrire ma tenendo caro ciò che la sofferenza ci ha insegnato.

Per il resto, se le condizioni meteo lo consentiranno, concediamoci qualche momento per ammirare la bellezza naturale di questa suggestiva luna piena.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

corsi pagamento

seguici su facebook