I colori che spariscono. La nuova illusione ottica che impazza sul web

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

È l’illusione ottica del momento, sta facendo impazzire il web e spopola sui social. L’ennesima magia del nostro cervello. Guardando con attenzione un punto qualunque al centro dell’immagine, pian piano i colori spariranno lasciando il posto al grigio. Provare per credere.

L’immagine è partita da Reddit, ma in pochissimo tempo ha fatto il giro del web. Non si tratta però di un’illusione ottica recente. Anche se non ebbero modo di diffondersi in maniera capillare visto che non esistevano i social, diverse versioni esistevano dal 1804 quando un filosofo di nome Ignaz Paul Vital Troxler descrisse come un’immagine può svanire quando la fissi intensamente.

L’effetto Troxler

Concedetevi un minuto (anche se bastano davvero pochi secondi). Osservate attentamente un punto qualsiasi dell’immagine, al centro, senza staccare gli occhi né chiuderli. Et voilà. In pochi istanti, vedrete sbiadire i colori dal centro verso l’esterno e il riquadro che prima appariva variopinto sarà del tutto grigio o addirittura bianco.

Basterà poi chiudere e riaprire gli occhi per vedere riapparire quasi magicamente tutti i colori.

illusione ottica effetto troxler

Cosa succede?

Il motivo per cui i colori scompaiono è perché il cervello smette di prestare attenzione alle scene visive che non cambiano. A spiegarlo a The Verge è stato Derek Arnold, professore di psicologia dell’Università del Queensland.

Di solito, il movimento nell’ambiente e nei nostri occhi è sufficiente a mantenere viva una scena. Ma in questo caso, con un’immagine sfocata e lo sguardo fisso, i colori svaniscono. Quando i nostri sensi si abituano a una sensazione che dura nel tempo, si verifica il cosiddetto adattamento neurale. Di solito, i nostri occhi sono in costante movimento. “Anche quando pensiamo che siano perfettamente immobili, stiamo compiendo microscopici movimenti oculari” spiega Susana Martinez-Conde, professore del SUNY Downstate Medical Center e autrice del libro Champions of Illusion.

Di conseguenza, se guardiamo l’immagine in maniera veloce e distratta, i colori restano immutati. Ma se la fissiamo e intenzionalmente cerchiamo di non muovere i miei occhi, i colori si attenuano fino a dissolversi. Questo accade sia con un’immagine “fisica” che con una digitale.

Provate e fateci sapere. Il nostro cervello non finirà mai di sorprenderci.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook