Cervello: scoperta la mappa delle emozioni umane ed è tutto merito di Forrest Gump

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chi l’avrebbe mai detto che le emozioni umane, dalla rabbia alla tristezza, dalla paura alla gioia, fossero racchiuse in soli 3 cm di cervello?! Ebbene, secondo un nuovo studio pubblicato su Nature Communications dai ricercatori del Molecular Mind Laboratory (MoMi Lab) della Scuola Imt Alti Studi Lucca, intitolato “Emotionotopy in the human right temporo-parietal cortex”, le emozioni umane sono rappresentate topograficamente nella giunzione temporo-parietale destra del cervello, suddivise in base alla tipologia e all’intensità in una specie di mappa.

I ricercatori sono riusciti a individuarla dopo aver esaminato il cervello di 15 volontari sottoposti alla visione di Forrest Gump. I volontari dovevano svelare le emozioni provate di scena in scena, descrivendone anche l’intensità con una scala da 1 a 100. I dati comportamentali così raccolti sono stati confrontati con quelli cerebrali ottenuti dal progetto di ricerca tedesco ‘studyforrest’ condotto su altri 15 volontari, il cui cervello è stato esaminato tramite risonanza magnetica funzionale.

La scelta di “Forrest Gump” non è stata casuale ma dovuta al fatto che si tratta di un film in grado di suscitare emozioni forti, ideale quindi ai fini dell’esperimento, che ha permesso ai ricercatori, guidati dallo pischiatra Pietro Pietrini, di intuire che il cervello riesce a rappresentare topograficamente le emozioni.

Risultato a cui sono arrivati partendo dal presupposto che i principi che governano la percezione delle emozioni fossero simili ad altri, come quelli, per esempio, della percezione attraverso i sensi. In effetti hanno dimostrato che è proprio così dato che esistono regioni cerebrali capaci di predire gli stati d’animo e di rappresentarli in una mappa emotiva dettagliata.

Questa scoperta è importante perché potrebbe favorire la comprensione, e di conseguenza migliorare i metodi di cura, di depressione e fobie varie, che subentrano quando le emozioni “stanno male“.

Ti potrebbe interessare anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook