affrontare la paura

La paura è una delle emozioni primarie comuni a tutto il genere umano, insieme alla gioia, alla tristezza, alla rabbia e al disgusto. Se la paura ci blocca e non ci permette di evolverci nella vita, è arrivato il momento di affrontarla.

Considerare la paura sempre come un’emozione negativa è sbagliato. Le emozioni, di per sé, non sono né negative né positive. Ad esempio è proprio la paura che ci può mettere in guardia da un pericolo, ci può permettere di evitare un guaio o addirittura può salvarci la vita. Se chi sta scalando una montagna non provasse paura, non ricorrerebbe a tutte le accortezze necessarie per proteggersi e rischierebbe di cadere in un burrone.

Abbiamo visto, dunque, che la paura può avere una valenza positiva in molti casi. Altre volte invece la stessa paura può apparirci negativa perché è in grado di bloccarci di fronte ad un ostacolo e di frapporsi tra noi e i progetti che vorremmo realizzare.

In entrambe le situazioni esiste un denominatore comune: la paura va riconosciuta e accettata. Dobbiamo innanzitutto ammettere di avere paura, sapere quali sono le emozioni che stiamo provando e capire se questa paura ci sta proteggendo o ci sta frenando.

Eliminare la paura non solo è sbagliato, probabilmente è persino impossibile. Ma la paura può essere compresa, gestita o affrontata a seconda delle situazioni di vita che stiamo attraversando.

La paura è un’emozione legata all’istinto di sopravvivenza. La proviamo noi esseri umani e la provano anche gli animali. La reazione più immediata di fronte a qualcosa che si spaventa molto è la fuga. Pensiamo ad un animale che scappa dal proprio predatore per sopravvivere e per evitare di diventarne la preda.

Esistono però delle paure di diverso livello che non mettono in pericolo la nostra vita e che, anzi, possiamo e dobbiamo affrontare per riuscire a vivere meglio.

Leggi anche: COME MIGLIORARE LA NOSTRA VITA A PARTIRE DALLE 5 EMOZIONI PRIMARIE

paura 1

Ad esempio, alcune persone hanno paura di parlare in pubblico, altre persone rinunciano a dei viaggi perché hanno paura di prendere l’aereo o la nave, altre ancora soffrono di paure o fobie che limitano la loro vita.

A seconda del tipo di paura che proviamo e dei problemi che ci ritroviamo ad affrontare nella nostra esistenza possiamo decidere di chiedere aiuto ad un esperto per riuscire ad arrivare alle radici delle nostre paure e per affrontarle.

Si potrebbe trattare di uno psicologo, di uno psicoterapeutica, di un esperto di counseling o di ipnosi. Lo Yoga e la meditazione praticati sotto la guida di un insegnante qualificato possono trasformare la vita di chi li pratica e aiutare le persone a interpretare le proprie paure in modo diverso e ad affrontarle per sentirsi meglio.

Una tecnica semplice per prepararci ad affrontare una situazione che ci spaventa è la visualizzazione. Le visualizzazioni vengono spesso inserite nell'ambito dello Yoga e della meditazione ma anche da chi utilizza un approccio terapeutico vicino alla psicologia.

Prima di affrontare un impegno importante o una situazione che ci spaventa cerchiamo di non pensare al peggio, dato che in parte la nostra mente con tutti i suoi limiti può contribuire a plasmare il nostro futuro proprio come non lo vorremmo se non siamo in grado di canalizzare al meglio i nostri pensieri.

Leggi anche: PSOAS: ALLENIAMO IL MUSCOLO DELL’ANIMA PER AFFRONTARE MEGLIO ANSIA E PAURA

paura 2

Il suggerimento è quello di visualizzare noi stessi mentre forti, coraggiosi e determinati riusciamo ad affrontare al meglio un colloquio di lavoro, un esame, un’interrogazione, un’operazione, una visita medica, una gara sportiva o qualsiasi altra situazione ci stia provocando paura.

Grazie alle visualizzazioni creative la mente si allena ad affrontare le paure. Pensate che simili esercizi di visualizzazione vengono suggeriti anche agli sportivi di alto livello quando sono in allenamento in vista di una gara importante.

Questo perché allenare la mente ad affrontare le situazioni della vita che ci spaventano è importante tanto quanto può esserlo allenare il corpo per una gara sportiva. Sappiamo bene che spesso a porci dei limiti siamo proprio noi stessi con le nostre elucubrazioni mentali. La visualizzazione creativa, le meditazione e altre tecniche di allenamento mentale possono essere una strategia vincente per conquistare maggior coraggio e sicurezza di sé.

Cosa ne pensate? Avete mai utilizzato delle tecniche particolari per vincere le vostre paure?

Marta Albè

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram