Da casa abbandonata a ufficio green: quando i luoghi di lavoro fanno bene all’ambiente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Architettura ecosostenibile e uffici verdi: dall’estero hanno tanto da insegnarci in fatto di sostenibilità nella (ri)costruzione degli ambienti di lavoro.

E se qui l’unica cosa di naturale che abbiamo è l’acqua piovana che si riversa a suon di goccioline in pessimi edifici, in altre parti del mondo si inventano ogni giorno cose nuove per fare in modo che quello dell’ufficio, inteso come struttura architettonica, sia un sempre minore impatto ambientale.

In Vietnam, per esempio, lo studio di architettura Studio 102 di Hanoi ha trasformato una casa incompleta e abbandonata nella capitale vietnamita in un ufficio verde, con tanto di piante che si inerpicano a partire dal suo pavimento in legno a doghe, eliminando il confine tra interno ed esterno.

Su commissione della società di consulenza e design Mein Garten, gli architetti sono riusciti a ridurre efficacemente il consumo energetico dell’edificio, utilizzando materiali di recupero per tagliare i costi di ristrutturazione.

ufficio verde vietnam

Mein Garten è una società di consulenza e progettazione che si concentra sull’architettura del paesaggio e orticoltura: è per questo che nel progetto intere porzioni di pareti sono state rimosse in modo dar facilitare un collegamento forte tra le diverse aree e stabilire diversi spazi semi-aperti.

L’obiettivo è stato non disporre una struttura spaziale rigida e di abbondare con pareti bianche dipinte per creare un ambiente di lavoro piacevole. Diversi elementi, inoltre, come acqua, verande, terrazzi e zone di passaggio sono un tutt’uno con la natura.

Gli architetti hanno utilizzato pannelli Durawood per coprire la maggior parte della casa e ridurre il suo consumo di energia, mentre l’uso di materiali di recupero, ventilazione naturale e l’ottimizzazione della luce naturale hanno consentito al team di tagliare i costi di costruzione.

Germana Carillo

LEGGI anche:

L’ufficio che scompare a fine giornata per far spazio alla creatività

Un cubo verde in giardino: a San Francisco l’ufficio rivestito di piante (foto)

Come rendere l’ufficio un po’ più verde

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook