E-bike, ristrutturazioni, spese scolastiche e sanitarie. Tutte le novità sulle detrazioni del nuovo 730

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dal 18 aprile tramite l’applicazione web dell’Agenzia delle Entrate i contribuenti potranno visualizzare, accettare, modificare, integrare ed inviare la dichiarazione precompilata 2017, oppure integrare o modificare la precompilata inviata nel 2016. Il 730 precompilato potrà essere invece modificato e inviato dal 2 maggio al 24 luglio.

Ecco le ultime novità annunciate dall’Agenzia, tra cui si segnalano quelle sulle detrazioni per spese scolastiche, ristrutturazioni, badanti, e-bike.

730, detrazioni spese scolastiche

Il bonus del 19% vale ora anche per la mensa e servizi come pre/post scuola o assistenza al pasto, in più la detrazione si estende anche a servizi che vengono erogati dal Comune o da soggetti terzi (quindi non dalla scuola). Rientra nella detrazione tutto quanto sia riconducibile ad un potenziamento dell’offerta formativa, quindi anche corsi, gite, assicurazione, ma in questo caso l’offerta formativa deve essere deliberata dagli organi d’istituto. Detrazione applicabile anche per le spese di frequenza degli Iti, ai cui studenti si applica anche un bonus per eventuali canoni di locazione.

730, detrazioni ristrutturazioni

Il bonus si applica anche al convivente more uxorio del proprietario, anche quando non esiste un contratto di comodato. Infatti, la disponibilità dell’immobile da parte del convivente risulta insita nella convivenza stessa. Inoltre, nel caso in cui l’immobile oggetto degli interventi sia ceduto o donato, se non esiste un accordo specifico nell’atto di trasferimento, la detrazione non utilizzata si potrà mantenere in capo al venditore tramite scrittura privata autenticata, firmata da entrambe le parti, in cui si attesta che che l’accordo fosse in atto dalla data del rogito.

730. detrazione badante

I contributi previdenziali che vengono versati per le badanti si possono dedurre anche quando la persona viene assunta da agenzia interinale, che però deve rilasciare una certificazione.

730, detrazione e-bike

immagine

Scatta il bonus per persone con disabilità che acquistano una bicicletta elettrica a pedalata assistita, trattandosi di spese sanitarie sostenute da persone con ridotte o impedite capacità motorie permanenti. Occorre conservare e presentare la certificazione di invalidità o di handicap e anche il certificato di un medico specialista della Asl che dimostri la correlazione tra l’acquisto e le difficoltà motorie del soggetto.

730. detrazione spese sanitarie

Per usufruire delle detrazioni previste per l’acquisto di medicinali anche veterinari non occorre più allegare la prescrizione medica. Sono ammesse anche le spese sostenute senza obbligo di prescrizione medica per acquisti online da farmacie ed esercizi commerciali autorizzati a vendere a distanza.

Un ulteriore bonus è previsto in relazione all’acquisto di una cucina da parte di disabili, trattandosi di componenti meccaniche, elettroniche o informatiche finalizzate a facilitare il controllo dell’ambiente.

Anna Tita Gallo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook