Marzio Carrara – un altro passo avanti nel 2020: con Boost+CPZ nasce il leader della stampa digitale ed ecosostenibile

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Boost nasce dalla fusione di due storiche aziende manifatturiere italiane specializzate nella produzione di notebook, agende e calendari. È oggi il più grande specialista mondiale in questo mercato.

Stampa digitale, taglio colore digitale, customizzazione del prodotto, estrema cura dei particolari, ma anche tecnologie all’avanguardia eco-sostenibili ed un programma aziendale di attenzione all’ambiente secondo gli standard FSC®.

L’azienda presieduta da Marzio Carrara si è ulteriormente ampliata dal 2020 con un altro passo avanti: l’unione di Boost con l’azienda di famiglia Cpz (circa un centinaio di dipendenti) che opera nel settore della stampa commerciale presso lo stabilimento di Cenate Sotto e nel settore della stampa digitale a Costa di Mezzate.

Cpz, azienda che Marzio Carrara dirige dopo il passaggio di consegne con il padre Carlo, che la fondò negli anni ’80, dispone di un’ampia gamma di macchinari nei quali investe costantemente per garantire sempre la massima qualità per tutte le esigenze di stampa. La produttività dell’impianto specializzato nel mondo “print” raggiunge livelli altissimi. Ctp, stampa digitale, offset, rotativa, accanto al core-business della stampa di libri, brochure, riviste, cataloghi, depliant.

Inoltre, soluzioni per ogni categoria merceologica nel packaging e in ogni materiale espositivo: sviluppo tecnico progetto, sviluppo prototipi, possibilità di utilizzo cartone di ogni grammatura e qualità, progetti speciali in materiali plastici e tessili. Il gruppo Boost SpA, che attesta un fatturato complessivo di quasi 150 milioni di Euro, oggi vanta una storia di 50 anni, 4 siti produttivi, più di 1000 dipendenti, oltre 15 filiali e distributori nel mondo, circa 20mila tonnellate di carta stampata all’anno, 26 milioni di fogli stampati al mese, 6,5 milioni di agende confezionate al mese, 180mila spedizioni all’anno.

Insieme, le due società unite hanno una robusta base per promuovere e stimolare ulteriormente l’innovazione e determinare lo sviluppo di competenze all’avanguardia nel campo del settore di riferimento, di cui l’azienda del CEO Carrara è indiscussa market leader. Alla costante ricerca della qualità, è stata nel tempo affiancata una politica produzione legata ad un programma specifico di attenzione all’ambiente. La sensibilità ai temi ambientali, riuscendo a conciliare l’eccellenza dei processi produttivi della nostra tradizione industriale, si integra con le più attuali tecnologie eco-sostenibili.

La certificazione FSC®

In linea con l’attenzione che da anni pone nel rispetto dell’ambiente, CPZ SPA ha conseguito la certificazione FSC®. Il marchio FSC identifica i prodotti contenenti legno proveniente da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secondo rigorosi standard ambientali, sociali ed economici. I Clienti che desiderano ricevere prodotti interamente realizzati con l’utilizzo di carta Certificata FSC possono richiedere l’uso di materiale (oppure materia prima) certificato e richiedere che venga inserita l’etichetta ufficiale FSC. Un percorso fatto di innovazione e di buone pratiche che vede impegnata l’azienda a migliorare l’efficienza produttiva per evitare gli sprechi di materia prima e di energia.

Un passo importante che nel tempo genererà maggiore specializzazione e sinergie virtuose che permetteranno di offrire un servizio clienti che non teme paragoni. Il talento e la tradizione artigianale italiana sono elementi distintivi ed inimitabili di ogni prodotto. Stampa digitale, taglio colore digitale, customizzazione del prodotto, estrema cura dei particolari, ma anche tecnologie all’avanguardia eco-sostenibili ed un programma aziendale di attenzione all’ambiente secondo gli standard FSC®.

Boost e le sue linee

Boost si presenta al mercato retail con le linee Castelli Milano, Nazareno Gabrielli, Cangini Filippi e, per il mercato scolastico, Notabene.

Castelli Milano

Castelli Milano – linea di punta del mercato retail del gruppo di Marzio Carrara, è sinonimo di vitalità creativa e di nuovi trend. Castelli Milano si propone di intercettare la domanda di utilizzatori attenti ai dettagli, alla qualità ed alla funzionalità mediante oggetti che per scelta di materiali e colori permettano di vivere una reale esperienza tattile e visiva. Agende e taccuini, ma anche pochette e tazze, una collezione di oggetti apprezzata da selezionati player del mercato italiano, che ha già ottenuto ampio consenso anche sul mercato europeo e asiatico.

Nazareno Gabrielli

Nazareno Gabrielli è il brand storico dell’azienda: fondato nel 1907, da allora un lungo percorso ha condotto la società all’eccellenza, collocando il marchio tra i più prestigiosi produttori italiani di accessori moda. La nuova collezione di agende è il risultato dell’unione tra competenze artigianali italiane e i più moderni sistemi di produzione; per questo ambisce a proporre nuove alternative per un prodotto giovane, professionale e di alta qualità.

Cangini Filippi

Cangini Filippi, invece, si connota per l’attenzione meticolosa alla qualità e al dettaglio, alle esigenze del mercato e dell’utilizzatore finale. Le collezioni sempre originali, che abbinano colore e fantasie delle copertine alla sobrietà grafica degli interni racchiudono una gamma di prodotti versatili rivolti sia all’uso quotidiano che ad un pubblico di professionisti. Orientata interamente al mondo scolastico, la linea

NotaBene

NotaBene propone agende, planning, blocchi, organizer, rubriche, calendari e sottomano. I layout sono accattivanti e l’organizzazione dello spazio è studiata per dare sfogo alla creatività e create ad hoc per aiutare i ragazzi nello studio. La scelta dei materiali e delle copertine è vasta, per accontentare i gusti di tutti. Tutto rigorosamente fatto in Italia. Per un passo avanti ulteriore anche nella visibilità dell’azienda, con il brand unificato Boost, tre sponsorizzazioni di grande valore.

“Le partnership che abbiamo sviluppato – spiega Marzio Carrara – non sono affatto casuali. Associare il nostro nome a quello dell’Atalanta è un segno indiscutibile di appartenenza al nostro territorio. L’azienda ha una forte connotazione bergamasca, a partire dal personale. Il Teatro alla Scala sposa perfettamente la nostra idea di eleganza, cultura, stile italiano, che si traduce in una produzione industriale “made in Italy”, come tutti i nostri prodotti”.

Rinnovato anche il rapporto con il mondo delle motociclette.

“Aprilia Racing – continua Marzio Carrara – con il circuito del campionato mondiale di MotoGp va a toccare tutti quei mercati nei quali siamo presenti con le filiali o nei quali vogliamo entrare nei prossimi anni. Abbiamo rinnovato la nostra partnership anche per la stagione 2020 e siamo pronti ad affrontare insieme ad Aprilia la nuova sfida che si presenta davanti a noi, ciascuno per il proprio mondo”.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook