@Szczepan Klejbuk/Shutterstock

Cercasi ranger per occuparsi dei bisonti selvatici in UK, nessuna esperienza pregressa richiesta

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo migliaia di anni di assenza, i bisonti torneranno a ripopolare la Gran Bretagna. E gli enti che si occupano della reintroduzione della specie hanno lanciato un’offerta di lavoro senza precedenti. Si ricercano due ranger che dovranno occuparsi dei bisonti, il cui arrivo è previsto nel 2022. Ai candidati non è richiesta alcuna esperienza pregressa con questi possenti mammiferi. Basterà avere una forte passione per la natura e per gli animali e avere delle conoscenze in ambito ecologico.

Il ritorno dei bisonti in Regno Unito

Il bisonte europeo è il più grande mammifero terrestre del nostro continente ed è l’erede dell’antico bisonte della steppa che viveva in Regno Unito fino a migliaia di anni fa. Dopo una lunga assenza, finalmente questa specie tornerà a popolare il Paese grazie ad un progetto portato avanti dal Kent Wildlife Trust insieme a The Wildwood Trust e finanziato con circa un milione di sterline raccolto attraverso la lotteria del codice postale popolare.

L’iniziativa prende il nome di Wilder Blean e partirà nell’aprile del 2022 con una mandria di quattro bisonti europei, un maschio e tre femmine. Gli animali, che proverranno da Paesi come la Polonia e l’Olanda (dove il programma di ripopolamento della specie ha avuto successo), si muoveranno all’interno di un’area recintata di circa 500 ettari, all’interno della Riserva Naturale Nazionale Blean Woods.

I bisonti sono enormi mammiferi e gli esemplari maschi possono raggiungere anche una tonnellata di peso. Di solito amano sfregarsi contro gli alberi e mangiare la corteccia. Ma questo comportamento ha dei risvolti positivi sull’ecosistema perché i frammenti di corteccia morta sono utili ad altre piante, funghi e piccoli animali. Quindi, la presenza dei bisonti aiuterà a creare un habitat variegato e più favorevole ad altre specie vegetali e animali dell’area.

Cercasi ranger per occuparsi dei bisonti 

I due enti promotori del progetto Wilder Blean si sono già messi alla ricerca di due ranger che dovranno occuparsi dei cinque mammiferi che arriveranno in Regno Unito e hanno lanciato una proposta di lavoro decisamente fuori dal comune.

Come anticipato, si potranno candidare anche persone che non hanno alcuna esperienza pregressa con i bisonti, a patto che siano appassionati alla fauna e abbiano delle conoscenze in materia. Le due figure ricercate dovranno prendersi cura di loro, lasciandoli liberi di seguire i loro schemi di comportamento naturali per favorire la biodiversità. I ranger saranno responsabili delle licenze, dei controlli sanitari, della sicurezza e della manutenzione di recinzioni. Inoltre, dovranno gestire al meglio i contatti tra i bisonti e eventuali visitatori.

“Questo è un ruolo davvero unico nel il Regno Unito.” ha annunciato Stan Smith del Kent Wildlife Trust. “È un’opportunità che permette di gestire un branco del più grande mammifero terrestre vivente in Europa e di sviluppare delle competenze completamente nuove utili a questo progetto e a quelli futuri. Questo è un primo passo per trasformare i bisonti europei in risorse per il ripristino degli ecosistemi in Gran Bretagna. E i due ranger potranno conoscere questa specie come nessun altro”.

Per candidarvi a questa offerta di lavoro e avere ulteriori informazioni in merito agli orari e alla retribuzione potete cliccare QUI. Le candidature si chiudono il 7 febbraio 2021!

Fonte: Kent Wildlife Trust

Leggi anche:

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook