AAA “assaggiatore di biscotti” cercasi (e la paga è da capogiro)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Amanti dei biscotti fatevi avanti! Per la serie “i lavori dei sogni”, infatti, un’azienda scozzese è alla ricerca di un esperto assaggiatore di dolci pasticcini. La paga sarà di più di 40mila euro in un anno e sono previsti 35 giorni di ferie, ma è richiesta quanto meno la laurea in Scienze alimentari o simile.

A lanciare l’annuncio è la Border Biscuits, azienda a conduzione familiare con sede a Lanark, una piccola città scozzese.

“Stiamo cercando qualcuno che abbia le capacità, la competenza e l’esperienza per guidare davvero l’ossessione di Border per la qualità. Quindi, se sai cosa serve per fare un biscotto eccezionale, allora vogliamo sentirti!”, si legge sul sito.

Non è specificato se ci si possa candidare anche da altri Paesi.

Ma il candidato prescelto avrà il compito di sviluppare e lanciare nuove gamme di biscotti e di guidare il team di panettieri dell’azienda.

Questa è un’incredibile opportunità per qualcuno di realizzare il proprio sogno di creare prelibatezze ogni giorno e, naturalmente, essere pagato per questo! – dice Paul Parkins, amministratore delegato di Border Biscuits. Il candidato prescelto sarà incoronato nostro Maestro Biscuitier e guiderà il nostro team appassionato nella creazione di deliziose idee per nuove creazioni di biscotti”.

biscotti border

©Border Biscuits

Ecco i requisiti richiesti:

  • Laurea in scienze alimentari, nutrizione o studi relativi agli alimenti
  • Esperienza nella gestione dello sviluppo / miglioramento di prodotti di marca o in servizi di ristorazione, preferibile in pasticceria / panetteria
  • Esperienza scientifica e pratica con prodotti e processi da forno
  • Competenze IT competenti, come Microsoft Outlook e Microsoft Excel

QUI potete provare a inviare le candidature.

Fonte: Border Biscuits

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook