AAA: cercansi varie figure professionali per lavorare in Antartide

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete sempre sognato di andare in Antartide? Forse è arrivata la vostra occasione. Il Programma nazionale di ricerche in Antartide (Pnra) è alla ricerca di varie figure professionali da impegnare nei propri progetti a Polo Sud, presso la Stazione Concordia

Il Pnra sta selezionando medici, elettronici, fisici, da destinare alla Concordia, situata sul plateau antartico nel sito di Dome C nel periodo compreso da novembre 2020 a novembre 2021. Le condizioni sono estreme ma si tratta di un’esperienza davvero unica.

Tante sono le professioni che il Pnra sta cercando. Scopriamo quali sono i requisiti e chi può partecipare alle selezioni:

Profilo scientifico

In quest’ambito, il Programma è alla ricerca di tre figure professionali da applicare ai seguenti settori: astrofisica, chimica e glacialogia, fisica dell’atmosfera. Per informazioni clicca qui

Profilo medico

Si ricerca la figura di un medico “winter over”, in grado di garantire gli interventi di primo soccorso e l’assistenza sanitaria al personale della Stazione. Il medico sarà preferibilmente scelto nell’area dell’emergenza o della chirurgia e con esperienza operativa in ambienti remoti e/o ostili. Per informazioni clicca qui

Profilo tecnico

Tra le attività del PNRA vi è anche la gestione della Stazione italo-francese Concordia. L’Unità Tecnica Antartide (UTA) dell’ENEA procede ogni anno alla formazione del gruppo tecnico-logistico di supporto alle attività scientifiche. Per questo è alla ricerca delle seguenti figure: elettronico della scienza, tecnico ict/radio, elettricista/elettrotecnico. Per informazioni clicca qui

Se avete i requisiti richiesti, potete inviare la candidatura attraverso l’apposito form online allegando anche il CV. C’è tempo fino al 21 aprile per candidarsi accedendo a questa pagina

Candidature spontanee

Non avete i requisiti richiesti ma il vostro sogno è poter lavorare in Antartide? Potete farlo! Come spiega il Programma nazionale di ricerche in Antartide,

“le autocandidature potranno essere prese in considerazione solo per la copertura di posizioni vacanti che non dovessero essere reperibili presso Enti di ricerca o altre Istituzioni pubbliche, per le quali ci si avvale di un’Agenzia di lavoro interinale. Pertanto, eventuali candidature ritenute utili potranno essere reindirizzate all’Agenzia di lavoro interinale”.

Ecco tutte le altre figure ricercate:

  • Cuoco-chef
  • Aiuto cuoco
  • Meccanico automezzi
  • Minuta manutenzione
  • Carpentiere civile metallo/legno
  • Operatore macchine movimento terra
  • Termoidraulico

La autocandidatura deve essere accompagnata dal curriculum vitae in formato europeo, aggiornato e completo di foto tessera. Cliccate qui se volete inviare la vostra candidatura

Per altre informazioni è possibile scrivere a [email protected]

Fonti di riferimento: Uta Enea

LEGGI anche:

Antartide: cercansi medici e tecnici per missione alla stazione Concordia

Nasce la prima università in Antartide ed è italiana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook