EcoKiosk: il chiosco a pannelli solari per venditori ambulanti davvero green

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ambulanti, non temete. Il green non è solo per gli immobili, ma anche per i chioschetti presenti sulle nostre strade. Grazie ad EcoKiosk, l’innovativa “bancarella” dotata di tutto ciò che serve ai venditori ambulanti per essere totalmente ecologica.

Molto più avvantaggiata rispetto ai negozi al chiuso, proprio per la possibilità di assorbire una maggiore quantità di luce solare e di aria, EcoKiosk, il concept creato da Bizarreka Design è alimentata da pannelli solari, fissati sul tetto, senza alcun bisogno di una sorgente esterne di elettricità, visto che grazie ai pannelli riceve energia fino a 10 ore, consentendo al chiosco di usufruirne anche dopo il tramonto.

Grazie al suo design, la piccola costruzione gode di illuminazione e ventilazione naturali, sfruttando la luce del sole e i venti, generosamente forniti dalla natura. E quando piove? Poco male. Chi ha progettato EcoKiosk ha pensato proprio a tutto: grazie ad un apposito sistema di raccolta, l’acqua piovana viene conservata in un serbatoio sotto la struttura principale. Successivamente, verrà poi filtrata e utilizzato come acqua del rubinetto o pompata fino alle piante che fiancheggiano i lati del chiosco. Queste ultime conferiscono alla bancarella un aspetto ancora più green oltre che moderno. Ma non solo. Le piante, oltre a fare un po’ di arredo, aiutano chiaramente l’assorbimento dell’anidride carbonica circostante.

bizarreka-design

All’interno, invece, ogni centimetro di spazio è stato organizzato in modo funzionale ed intelligente. La parte posteriore del chiosco può essere allargata durante l’orario di lavoro in modo che due lavoratori possano spostarsi all’interno, per poi venire ritratta durante le ore di chiusura. In questo modo, in modalità, diciamo, standby, il chiosco occupa meno spazio.

outdoor-kiosk

Un occhio di riguardo anche ai disabili. Ecokiosk dispone anche di un contatore anteriore basso per far sì che i clienti disabili possano vedere meglio ciò che è disponibile sul banco. Per il momento il progetto è solo un prototipo che speriamo venga prodotto in serie al più presto. Per maggiori info: www.bizarreka.com.

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook