Dalla Paper Mate una linea di prodotti per scrivere ok

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

I consumatori – è una buona notizia – stanno diventando sempre più sensibili e attenti sui temi dello sviluppo sostenibile e della salvaguardia dell’ambiente e delle sue risorse. Per venire incontro a questa crescente domanda green, Paper Mate, uno dei marchi più conosciuti e apprezzati nel mondo per la produzione di oggetti di cancelleria, e in particolare di penne, matite ed evidenziatori, ha recentemente lanciato sul mercato delle varianti ecologiche ed ecosostenibili dei propri prodotti di punta, realizzate per la maggior parte (al 67%-80%) con materiali riciclati.

Paper Mate fa parte del gruppo Newell Rubbermaid, leader mondiale nella produzione e distribuzione di strumenti da scrittura e di prodotti artistici, tecnologici e per l’ufficio, presente sul mercato globale attraverso marchi piuttosto noti, quali Parker, Waterman, Sharpie, Liquid Paper, DYMO e Rolodex. Il lancio della nuova linea di prodotti Recycled, sostenuto dall’ambizioso sloganogni parola che scriviamo aiuterà il pianeta, rientra nel progetto più generale di sviluppo sostenibile perseguito dal gruppo. Newell Rubbermaid ha infatti demandato ad un team di ricerca specifico, denominato Global Sustainability, lo studio di iniziative, comportamenti e metodi di produzione volti contenere e ridurre il più possibile l’impatto ambientale, ponendosi come obiettivo primario l’eco-efficienza, in modo da non compromettere le risorse naturali del pianeta e di preservarle a beneficio delle generazioni future.

La linea di articoli in materiale riciclato risponde proprio a questa scelta ecosostenibile. Ne fanno parte le versioni green di tre prodotti ‘storici’ della Paper Mate: le penne a sfera Flexgrip Ultra Recycled e Stick Recycled e il correttore a nastro Dryline Grip Recycled.

La penna a sfera Flexgrip Ultra Recycled (prezzi consigliati: 1,75 € nella versione a scatto e 1,55 € nella versione stick con il cappuccio) è realizzata per il 70% con materiali di recupero, senza che questo ne comprometta il livello qualitativo o intacchi le caratteristiche tipiche della versione standard del prodotto, quali il fusto in gomma e l’impugnatura con scanalature ad anello anti-scivolo.

Anche la versione della Paper Mate Stick Recycled (prezzo consigliato: 0,25 €), all’80% in materiale riciclato, mantiene tutte le caratteristiche della versione standard, rivelandosi una penna economica di buon livello, comoda da usare e dalla scrittura scorrevole.

Dryline_Grip_recycled

Il correttore Dryline Grip Recycled (prezzo consigliato: 3,15 €) è realizzato per il 67% con materiale di recupero e conserva il design ergonomico e l’efficienza della versione standard. Per completare e rendere ancora più green la nuova linea di prodotti, Paper Mate ha anche provveduto a realizzare delle confezioni e degli imballaggi in materiale riciclato al 90%-100%. Di certo si tratta di un passo importante nella giusta direzione.

Lisa Vagnozzi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook