Congedo di paternità: da oggi in Spagna i neopapà staranno a casa per 8 settimane

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Da oggi il congedo di paternità in Spagna sarà di 8 settimane. Fortunati i neopapà spagnoli che potranno stare coi loro bambini per quasi due mesi, 3 settimane in più rispetto alle 5 già riconosciute.

Mentre in Italia, i giorni di congedo dal 2019 sono stati aumentati fino a 5, contro i 3 finora concessi, altrove in Europa le cose vanno diversamente e le famiglie sono decisamente più tutelate.

Da oggi in Spagna entra in vigore il decreto sull’uguaglianza del lavoro che, come anticipato, porta il congedo di paternità a 8 settimane.

Ad averne diritto saranno i papà di bambini nati o adottati, che avranno due mesi di riposo, di cui le prime due settimane contemporaneamente alla madre e immediatamente dopo la nascita o l’adozione. Le restanti sei settimane di riposo possono essere distribuite durante i primi dodici mesi.

Questo aumento del congedo di paternità per quest’anno è finalizzato alla progressiva perequazione con il congedo di maternità, previsto nel 2021. In altre parole, mamme e papà avranno un numero di giorni di riposo dopo la nascita perfettamente identico. Oggi le mamme spagnole hanno diritto a 16 settimane di congedo, contro gli 8 dei papà. Ma dal 2020 la durata del congedo dei papà salirà a 12 settimane e nel 2021 raggiungerà 16 settimane.

Da quell’anno, i due congedi saranno uguali e non trasferibili per entrambi i genitori, saranno chiamati permessi per nascita e includeranno parto o adozione e cura del bambino sotto i 12 mesi.

congedo paternita 1

L’obiettivo perseguito dalla legge è l’uguaglianza reale tra uomini e donne, per incoraggiare la corresponsabilità nella cura dei bambini.

Un sogno per l’Italia dove quasi si gioisce per l’aumento di due giorni, a partire da quest’anno. Dove non arriva lo Stato inizia a muoversi qualche azienda privata, come Procter & Gamble Italia, che privatamente e autonomamente ha già esteso il congedo di paternità a 8 settimane per i dipendenti.

Aspettando che il nostro paese si allinei con le politiche degli altri stati UE…

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook