ufficio-green

Se lavorate in ufficio potete dare il vostro contributo per rendere gli spazi un po’ più green a partire dalle buone pratiche di tutti i giorni e dalle scelte sostenibili. In un ufficio green si pensa al risparmio energetico e a ridurre i rifiuti.

Ogni scelta può rappresentare un passo importante, dai biglietti da visita ecosostenibili alla decisione di rinunciare all’auto per arrivare al lavoro in bici o con i mezzi pubblici quando è possibile.

Ecco alcuni consigli utili per rendere l’ufficio un po’ più green per rispettare l’ambiente e per lavorare meglio, in uno spazio ordinato e confortevole.

1) Carta riciclata e da riciclare

A seconda del tipo di lavoro svolto in ufficio, stampare dei documenti cartacei può risultare ancora molto importante e inevitabile nonostante la diffusione del digitale. Per questo motivo il suggerimento è di stampare su carta riciclata e di recuperare, quando possibile, la carta già utilizzata per destinarla a nuovi impieghi.

2) Raccolta differenziata

Cerchiamo di contribuire in prima persona alla raccolta differenziata nel nostro ufficio, facciamo in modo che tutti la svolgano in maniera corretta e proviamo ad adottare delle strategie per ridurre i rifiuti e gli sprechi.

3) Risparmio energetico

L’ufficio in cui lavoriamo può differenziarsi da tutti gli altri dal punto di vista del risparmio energetico soprattutto dal punto di vista dell’illuminazione e dell’utilizzo coscienzioso delle apparecchiature elettroniche. Spegnere le luci e i dispositivi quando non sono in uso sarebbe già un grande passo avanti.

4) Pausa pranzo green

La pausa pranzo in ufficio diventa green se ci impegniamo a ridurre i rifiuti. Ad esempio possiamo decidere di portare il pranzo da casa scegliendo contenitori, posate e tovaglioli riutilizzabili per dire addio all’usa-e-getta e all’accumulo di rifiuti.

Leggi anche: PAUSA PRANZO: COME RIDURRE I RIFIUTI DEL PRANZO AL SACCO

5) Biglietti da visita ecologici

I biglietti da visita sono sempre presenti sulle scrivanie degli uffici ma come possiamo fare per renderlo più green? L’idea migliore è scegliere dei biglietti da visita stampati su carta riciclata (se ne trovano di buoni ed economici anche online come ad esempio sullo shop Flyeralarm, azienda che fornisce diversi prodotti per ufficio attenti ad ambiente ed animali, magari utilizzando degli inchiostri di origine naturale e a basso impatto ambientale, come l’inchiostro di soia.

6) Piante in ufficio

Coltivare le piante in ufficio è un’ottima idea per depurare l’aria in modo naturale. Infatti alcune piante svolgono questo compito al meglio. Per l’ufficio scegliete piante come la melissa, il filodendro e lo spatifillo. Le piante in ufficio migliorano la qualità dell’aria e la salute, riducono lo stress e aiutano a lavorare meglio.

Leggi anche: 5 PIANTE DA COLTIVARE IN UFFICIO E 5 BUONI MOTIVI PER FARLO

7) Riciclo creativo

Il riciclo creativo entra in gioco anche in ufficio. Sapevate, ad esempio, che le clip ferma documenti si possono riutilizzare in mille modi per risolvere i piccoli problemi quotidiani? O che i vecchi porta-negativi possono diventare dei porta-tessere e dei contenitori per i biglietti da visita?

Leggi anche: CLIP FERMADOCUMENTI: 20 USI ALTERNATIVI E INTELLIGENTI PER PICCOLI PROBLEMI QUOTIDIANI

8) Promozione e pubblicità

Promozione e pubblicità dell’azienda possono diventare green con alcuni accorgimenti interessanti. Pensate, ad esempio, a un sito internet con server che utilizza fonti rinnovabili, a materiale pubblicitario in carta riciclata e magari anche a degli adesivi vegani privi di sostanze indesiderate e attenti agli animali.

9) Mobilità sostenibile

Chi ne ha la possibilità può rinunciare all’automobile per raggiungere l’ufficio e scegliere di andare a piedi (se è vicino), con i mezzi pubblici o in bicicletta. Gli stessi datori di lavoro potrebbero agevolare chi si sposta in modo alternativo per raggiungere l’ufficio, magari con dei bonus per acquistare l’abbonamento per i mezzi pubblici.

Leggi anche: BONUS DA 150 EURO PER UNA BICI PIEGHEVOLE A CHI SI ABBONA AI MEZZI PUBBLICI

10) Lavorare da casa

Chi ne ha la possibilità può chiedere al datore di lavoro di alternare il lavoro in ufficio a qualche giorno di lavoro da casa. Se lo gestiamo bene il telelavoro infatti ci aiuta a salvare l’ambiente, con particolare attenzione al risparmio energetico e alla riduzione degli spostamenti in auto per raggiungere l’ufficio.

Leggi anche: TELELAVORO: LA GUIDA PER SALVARE L'AMBIENTE RESTANDO A CASA

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram