piante ufficio

Personalizzare il proprio luogo di lavoro può aiutare ad affrontare meglio gli impegni della giornata. Basta un tocco personale sulla scrivania per sentirsi a casa anche in ufficio. Ma c'è di più. Chi decide di arricchire la propria postazione con una piantina in vaso lavorerà meglio. È sufficiente un solo vasetto di erbe aromatiche, o di piante grasse, per purificare l'aria, rendere l'ambiente più gradevole e incrementare la propria produttività.

Secondo due studi condotti di recente, una piantina o un vaso di fiori sulla scrivania migliorano le capacità cognitive dei lavoratori. Il nostro cervello impiega una grande quantità di energia nei compiti che richiedono attenzione e concentrazione diretta. Il sonno e il riposo ci aiutano a recuperare, ma durante il lavoro possiamo ritrovare la nostra capacità di attenzione orientando la nostra mente verso una distrazione appagante.

L'aiuto in questo caso arriva proprio dalla natura e dalle piante. L'impatto positivo della presenza di piantine in vaso sulla scrivania è stato giudicato considerevole. Tutto merito della possibilità offerta alla nostra mente di interagire con la natura. Le piante posizionate sulla scrivania migliorano la concentrazione e l'attenzione. Prendersi cura di una piantina per qualche minuto è un sollievo per il cervello, che poi si trova pronto ad affrontare i nuovi compiti.

Nel primo studio era stato richiesto ai partecipanti di svolgere un test basato sulla lettura mentre si trovavano seduti ad una semplice scrivania di legno. Un secondo gruppo aveva svolto il test in un ufficio ricco di piante e fiori, ed aveva ottenuto i risultati migliori. Lo studio è stato pubblicato dal Journal of Environmental Psychology.

Il secondo studio ha raggiunto conclusioni simili. I partecipanti che hanno affrontato i test proposti dagli esperti seduti ad una scrivania arricchita da piante e fiori hanno mostrato un miglioramento della capacità di attenzione. Se accanto alla scrivania si trovava una finestra con vista panoramica, i risultati erano ancora più soddisfacienti. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Environment & Behavior.

Ruth K. Raanaas, della Norwegian University of Life Sciences, che ha collaborato ad entrambi gli studi, ha affermato che posizionare piante e fiori sulla scrivania può rappresentare una strategia a basso costo per migliorare la qualità della vita e la capacità di concentrazione dei lavoratori. Il secondo studio mette in luce gli effetti positivi sul cervello del contatto con la natura. Ad esempio, una passeggiata al parco durante la pausa pranzo aiuta a riprendere il lavoro con maggiore motivazione. Ora non vi resta che abbellire la vostra scrivania con una piantina in vaso. Vi sentirete subito meglio.

Marta Albè

LEGGI anche:

5 piante da coltivare in ufficio e 5 buoni motivi per farlo

Inquinamento domestico: 15 piante da appartamento che depurano l'aria

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
festival scirarindi
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram