White Whale: i ’50 passi verso la felicità’ che sconfiggono la Blue Whale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Blue Whale, un preoccupante fenomeno che dalla Russia sta varcando i confini italiani e che spinge molti adolescenti a filmare il proprio suicidio. Per arginare il pericolo una preside torinese ha lanciato la ‘White Whale’.

Una balena blu contro una balena bianca, quella che insegna ad amare la vita, ad assaporare la felicità e a godere delle piccole gioie quotidiane. Nelle ultime settimane, le cronache parlano della Blue Whale, il folle gioco russo che ha già ucciso oltre cento ragazzi in tutto il mondo.

Episodi sempre più frequenti anche in Italia, dove pochi giorni fa, una ragazza ha tentato di uccidersi mettendo la testa tra i binari in attesa del treno. Per questo motivo, anche la scuola, agenzia educativa per eccellenza dopo la famiglia, si mobilita.

White Whale contro Blue Whale

Valerina Fantino è la preside delle scuole medie Nino Costa e Canonica di Moncalieri, in provincia di Torino che ha lanciato la White Whale, una risposta decisa e soprattutto in chiave positiva rispetto alla Blue Whale, che consiste nel far stilare i ’50 passi verso la felicità’, che ovviamente si oppongono alla lista dei ’50 passi verso la morte’ che spingono al suicidio.

Ogni studente fa una classifica dei gesti quotidiani che possono contribuire ad amare sempre di più il dono della vita, piccoli gradini per vivere felici. Il gioco verrà pubblicato su Facebook e l’obiettivo è quello di coinvolgere tutti gli utenti.

La preside insieme a docenti e al responsabile per il bullismo ha lanciato nelle scuole che dirige questa straordinaria idea: massima libertà per raggiungere la felicità. Ogni alunno sceglie uno step poi si stila una classifica dei cinquanta più gettonati.

bambini felici 1

Potrebbero interessarvi:

Una buona idea per allontanare i cattivi pensieri, per sostenere i ragazzi in crisi adolescenziale, ma che può essere uno spunto anche per gli adulti, a volte troppo presi dagli impegni quotidiani per fermarsi e riflettere sul valore della felicità.

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook