Viaggiare, ecco il vero segreto della felicità!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Viaggi 1 – matrimonio 0. Se metti a scegliere i giovani d’oggi, viaggiare vale molto più la pena che sposarsi

Già perché, se c’è una cosa che rende veramente felici al giorno d’oggi, quella è chiudere le valigie e andar girovagando, ovunque si vada, piuttosto che spendere migliaia di euro per una giornata e tutto il suo cucuzzaro.

LEGGI anche: IL SEGRETO DEL SUCCESSO DI UN MATRIMONIO È NEL POTERE DI UN ‘GRAZIÈ

Insomma, secondo un sondaggio condotto su 17mila persone in 17 paesi diversi, il 49% delle persone dice che una vacanza le rende molto più felici e dà una carica emozionale maggiore rispetto al giorno del proprio matrimonio, mentre il 51% preferisce viaggiare piuttosto che uscire con il proprio partner.

I tre quarti delle persone (77%) prenotano una vacanza per tirarsi su di morale quando ne hanno bisogno, mentre per 7 persone su 10 i momenti migliori in vacanza sono quando pensano di sentirsi davvero come a casa.
Più di due terzi delle persone, inoltre, si sentono felici in un hotel, in un ostello o in una villa (67%), mentre per il restante terzo l’ideale è soggiornare in un appartamento o in una casa insieme alla gente del posto (33%).

In un mondo dove il tempo è sempre più denaro, chi viaggia vuole un ritorno d’investimento più prezioso, che vada ben oltre il puro tempo o denaro. Perché mai dovremmo prendere giorni di ferie e spendere soldi per finire con l’essere ancora più stressati e meno felici?”, declama Shawn Achor, studioso laureato ad Harvard, è uno degli esperti di felicità più importanti al mondo.

Ed è per questo che un viaggio ci si sente molto più sereni, a prescindere dal tipo di vacanza e dal tipo di soggiorno, che può essere un relais a 5 stelle, un bed & breakfast o un agriturismo in campagna. Sono scelte, queste, che rispecchiano la propria personalità e le proprie abitudini e che, se fatte in maniera oculata, non possono che soddisfare.

LEGGI anche: LA VACANZA ALLUNGA LA VITA, A PATTO CHE DURI 8 GIORNI E IN MEZZO ALLA NATURA

Alcune persone, inoltre, preferiscono pianificare i viaggi fin nei minimi dettagli mentre altre amano partire all’avventura senza troppe programmazioni. Anche questo fa di un viaggio un toccasana per la mente, insieme a molti altri motivi per cui viaggiare rende felici.

Vero è che il fatto che questa indagine sia stata condotta da Booking.com la rende un po’ di parte. Ma noi, a dirla tutta, siamo più che d’accordo.

Quindi, qual è la prossima meta?

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook