Trump trova un pene gigante disegnato su un campo vicino all’aeroporto dove è atterrato nel Regno Unito

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha solo 18 anni ma di certo non le manda a dire, neanche se il messaggio è indirizzato a Mr Trump, presidente degli Stati Uniti. Così Ollie Nancarrow ha passato il weekend a falciare il prato per disegnare un pene gigante e un orso polare con la scritta: “Ohi Trump, il cambiamento climatico è reale”.

Un messaggio indirizzato proprio a Trump in visita ufficiale nel Regno Unito. Ad accogliere il presidente c’è stato questo disegno sull’erba realizzato da uno studente e imprenditore diciottenne a pochi chilometri dall’aeroporto di Stansted dove Trump è atterrato.

Una vera e propria protesta quella di Ollie che ha avuto l’approvazione dei genitori e che è in qualche modo, una risposta alla posizione di Trump sui cambiamenti climatici.

A lungo tempo negazionista, di recente, l’inquilino della Casa bianca ha ammesso che i cambiamenti climatici non sono una bufala, che probabilmente sono riconducibili all’uomo ma che lui continua a non voler perdere milioni e milioni di posti di lavoro, per salvare l’ambiente.

Così Ollie usa un modo singolare per dire che i cambiamenti climatici sono un problema reale.

“Donald Trump e la sua negazione dei cambiamenti climatici non sono i benvenuti e voglio che ne sia pienamente consapevole quando atterra a Stansted “, ha detto il ragazzo.

L’adolescente è il fondatore di Born Eco, un sito web che collega gli acquirenti con i commercianti eco-compatibili. Trump incontrerà i reali, mentre si prevedono manifestazioni di protesta domani a Trafalgar Square, soprattutto perché la settimana scorsa dalla Casa Bianca è arrivato l’ordine di cessare di fare rapporti a lungo termine sulla crisi climatica, una mossa che ha fatto infuriare i sostenitori dell’ambiente.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook