Nuova truffa del vino: Brunello e Champagne falsi venduti in tutta Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Vini generici spacciati per Igt, Doc e Docg: si muoveva sul web l’ennesima truffa del vino a danno di compratori e ristoratori ignari. Vini comuni, infatti, venivano acquistati online oppure nei discount e poi rivenduti – soprattutto su eBay – a prezzi decisamente concorrenziali rispetto alle quotazioni di mercato.

Un vero e proprio giro di contraffazione preso di mira dai Nas dei carabinieri di Firenze già dal 2018 e che ha interessato le provincie di Avellino, Barletta-Andria-Trani, Brescia, Como, Foggia, Pisa, Prato e Roma. Risultato sono nove decreti di perquisizione nei confronti di altrettanti indagati per contraffazione di vini pregiati, sia italiani che stranieri.

Tutti colpevoli di una truffa vera e propria: vendevano sulla carta vini pregiati, ma in realtà le bottiglie di Champagne, Brunello o Barbaresco contenevano in realtà vini più che scadenti.

Le bottiglie vuote venivano infatti riempite di nuovo con vini scadenti da discount, poi sigillate con tappi in sughero e capsule contraffatte. Infine, si procedeva alla vendita dei falsi top di gamma a prezzi competitivi, arrivando anche ai mille euro in su per alcune bottiglie di magnum. Le bottiglie così contraffatte erano poi commercializzate sul mercato nazionale e internazionale (in particolare Spagna, Germania, Belgio, Francia ed Usa).

Come difendersi dalla truffe

Per chi è esperto nel riconoscere vini di qualità non sarà complicato incappare in modi di fare decisamente ambigui di certi venditori.

Il primo passo da fare è tuttavia senza dubbio diffidare dai prezzi molto concorrenziali, inoltre:

  • Può essere utile, poi, frequentare i gruppi chiusi sui social network, in cui confrontarsi con esperti del settore
  • Diffidare da email non intestate o che sembrino provenire da un non ufficiale dell’azienda
  • Diffidare da email in cui chi compare nell’organigramma di un’azienda non ha in realtà funzioni compatibili con l’acquisto di vini
  • Se si è inesperti, affidarsi a un negozio specifico e non a vendite online

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook