Trova un messaggio in bottiglia consegnato al mare 50 anni fa e riesce a rintracciare l’autore

Messaggio in bottiglia

Oltre ai rifiuti, i nostri mari conservano ricordi e tesori che ci vengono restituiti anche a distanza di decenni.
Pochi giorni fa, un insegnante di Shishmaref, in Alaska, è diventato protagonista di una romantica vicenda, ritrovando un messaggio in bottiglia consegnato alle acque del mare 50 anni fa.

L’uomo che ha recuperato la bottiglia, Tyler Ivanoff, ha pubblicato l’immagine della lettera perfettamente conservata sulla propria bacheca Facebook e grazie agli amici ha potuto tradurre il messaggio scritto in russo:

Un sentito saluto dalla flotta russa dell’estremo oriente di Vladivostok. Chi trova questa bottiglia ci informi a questo indirizzo: città di Vladivostok-43, Sulak.
Auguriamo a tutti buona salute, longevità e una felice navigazione – queste le parole scritte in alfabeto cirillico e datate 20 giugno 1969.

Grazie ai Social Network la vicenda ha ottenuto visibilità e i media locali si sono adoperati per ritrovare l’autore del messaggio: si tratta di un ex capitano residente a Sebastopoli, Anatoly Prokofievich, all’epoca a bordo di una nave da pesca.

L’ex marinaio aveva 36 anni quando ha consegnato il suo messaggio al mare e rileggendo le sue parole scritte 50 anni prima si è commosso: non riusciva a credere che il messaggio fosse stato consegnato a qualcuno dopo mezzo secolo e ha addirittura faticato a riconoscere la propria grafia!

Leggi anche:

Tatiana Maselli

Photo Credit Tyler Ivanoff

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

tuvali
seguici su Facebook