Sospeso il Trattato di Schengen: l’Europa chiude le frontiere e la libera circolazione delle persone

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Schengen si sospende dalle 12 di stamattina. Il Trattato che prevede la libera circolazione di merci e persone tra gli Stati europei subisce uno stop, come risposta estrema all’emergenza coronavirus. Era necessario impedire l’arrivo di persone dall’esterno in tutti i Paesi, ma – se ci si ferma col pensiero – è quasi una stretta al cuore per noi che siamo cresciuti con frontiere aperte, l’Erasmus e la possibilità di muoverci con libertà.

Così, da stamattina 17 marzo, la Commissione europea sancisce un blocco storico, con il solo scopo di rendere impossibile l’arrivo di persone dall’esterno, ma garantendo – attraverso corsie preferenziali – la libera circolazione delle merci negli stati membri.

L’Europa vieterà così l’ingresso “non essenziale” di tutti i cittadini stranieri,  per cercare di frenare la pandemia di coronavirus nel continente. Solo i residenti, i familiari e il personale come operatori sanitari ed esperti medici saranno esentati dalle misure, che saranno inizialmente imposte per 30 giorni.

Ad annunciarlo è la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, al termine della videoconferenza con i leader del G7:

Con i governi europei abbiamo deciso una restrizione temporanea dei viaggi non essenziali nell’Unione. Lo facciamo per non far ulteriormente diffondere il virus dentro e fuori il continente e per non avere potenziali ulteriori pazienti che pesano sul sistema sanitario Ue”.

 

Cos’è il Trattato di Schengen

Il trattato è entrato in vigore nel 1985. Vi aderiscono 26 stati (22 membri e 4 non membri) e prevede una zona di libera circolazione dove i controlli alle frontiere – tranne rare eccezioni come per esempio il g( di Genova) sono aboliti.

Solo in circostanze eccezionali come questa, il trattato può essere derogato o può essere sospeso per un massimo di due mesi.

Fonte: Independent UK

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook