Perde tutto nel terremoto messicano e si inventa una stireria in strada

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La storia Erique Alcàntara è quella di un uomo che pur avendo perso tutto, non si è arreso. Dopo il terremoto che ha colpito il Messico la stireria in cui lavorava da anni è andata distrutta, ma lui si è rimboccato le maniche ed è ripartito dalla strada.

Il 19 settembre 2017, in Messico era tornata la paura, ad appena 12 giorni dopo un altro sisma di magnitudo 8.2. La popolazione sconvolta da un nuovo terremoto 7.1 e tantissimi morti, mentre il paese ricordava l’anniversario del sisma del 1985 a causa del quale morirono almeno seimila persone.

Tra i tanti messicani che hanno perso familiari, casa e lavoro c’è anche Enrique Alcántara, un uomo sessantenne che da oltre 10 anni lavorava in una lavanderia e stireria a secco di Colonia Narvarte, un edificio completamente distrutto dal terremoto.

Nonostante la grave perdita. Alcàntara non si è arreso e ha chiesto il sostegno dei cittadini per continuare a lavorare, spiegando in un video le sue difficoltà e la sua voglia di riscatto. Nel frattempo che il governo messicano provveda alla ricostruzione, lui si è inventato un lavoro in strada.

O meglio continua a fare ciò che faceva prima, ma non avendo un tetto sulla testa, lo fa per le vie della città. Uno dei suoi vicini gli ha regalato un ferro da stiro, lui con l’asse in spalla si sposta e rimane a disposizione di chi vuole farsi stirare un capo d’abbigliamento.

La corrente elettrica viene di volta in volta offerta dai commercianti della zona che raccolgono i vestiti e li portano da Alcàntara che così facendo, non si perde d’animo e continua a svolgere la sua attività anche come forma antidepressiva.

Del terribile terremoto in Messico ne avevamo parlato qui:

Erique purtroppo è solo una delle tante vittime che si trovano ad affrontare dei disagi simili, per questo i più fortunati, cercano di contribuire in ogni modo affinché tutti, possano tornare alla serenità affettiva ed economica.

Dominella Trunfio

Foto

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook