Terremoto in Croazia: confermata la morte di una ragazzina di 12 anni, crollati anche un ospedale e un asilo di Petrinja

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il terribile terremoto di magnitudo 6.4 che ha devastato la Croazia purtroppo ha provocato la morte di una ragazzina di 12 anni. La triste notizia è stata confermata dal sindaco di Petrinja, Darinko Dumbović, ai giornalisti di 24sata, definendo la tragedia un vero e proprio disastro. (LEGGI anche: Fortissimo terremoto in Croazia: raso al suolo il centro di una città a sud di Zagabria, centinaia sotto le macerie)

Secondo 24sata, la ragazza è morta nella piazza di Petrinja, il cui centro è andato completamente distrutto. Il primo ministro Plenković ha espresso le proprie condoglianze alla famiglia e ha aggiunto che la maggior parte del centro di Petrinja è in “rosso”.

Alcuni abitanti della città hanno riferito di esserne usciti vivi a malapena.

Nel frattempo i vigili del fuoco hanno estratto un uomo e un bambino rimasti bloccati in una vettura, condotti ora in ospedale.

Un uomo ha riferito alle telecamere di 24sata di essersi ferito alla gamba, pur non avendo riportato danni a testa e spalle. E sempre secondo i media locali, i feriti sarebbero una ventina, per ora.

Ma per esserne certi bisogna attendere l’intervento dei membri del Soccorso alpino croato, che hanno raggiunto Petrinja insieme a una squadra di cani da ricerca utili per perlustrare gli edifici e individuare eventuali vittime.

Tra i vari edifici crollati, anche l’ospedale locale e un asilo.

FONTI: 24sata

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook