La squadra di calcio messicana adotta il cane randagio che aveva invaso il campo durante una partita (VIDEO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ha “invaso” letteralmente il campo e il cuore di tutti questi giocatori, tanto da essere adottata a mascotte di tutta la squadra. Loro sono i calciatori messicani dell’Atlético de San Luis e questa è la storia della piccola Tunita, il cagnolino randagio che ha rubato i riflettori durante un’importante partita.

Era lo scorso venerdì 17 quando l’Atlético San Luis si scontrava con il Cruz Azul Fútbol Club. Nel bel mezzo del macht, l’ala destra Germán Berterame nota la presenza di un cane in campo. Lo prende dunque delicatamente in braccio e lo porta fuori dal terreno di gioco.

Ma la storia non finisce qui. Il sabato successivo, il club messicano lancia un messaggio sulla sua pagina Facebook per chiedere informazioni su dove si trovasse il cucciolo, già denominato il “più grande fan” della squadra.

In un batter d’occhio, dopo una grande mobilitazione da parte dei fan, il San Luis ha ritrovato Tunita e lo ha adottato!

Questo lunedì, il club ha pubblicato un video che mostra tuta la storia di Tunita con San Luis:

Vi presentiamo il nostro nuovo rinforzo”, scrivono sul profilo. E, insomma, benvenuto nuovo peloso!

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook