Sposeresti un personaggio dei cartoni animati? Questa azienda offre una ricompensa

matrimonio-virtuale

Almeno una volta nella vita abbiamo sognato di sposare uno dei personaggi dei nostri cartoni animato o fumetti preferiti, mai ci saremmo immaginati che in Giappone è possibile farlo veramente.

L’idea bizzarra viene dalla Gatebox Lab, una società giapponese che produce hardware e robot e che vuole tra i suoi dipendenti, persone che amino davvero i cartoni animati, un amore così intenso da arrivare a convolare a nozze.

Un matrimonio in 2D dove a decidere sarà soltanto uno solo. Attenzione, se pensate di poter esimervi dal corteggiamento, dalla proposta ufficiale e dal regalo dell’anello, vi sbagliate.

Il certificato sarà preparato online, ma ad una condizione: che racconterete per filo e per segno come vi siete conosciuti, quando è sbocciato l’amore, come l’avete conquistato/a, i ricordi più romantici etc etc. Insomma, una storia virtuale che avrà tutte le caratteristiche di una reale.

Come nasce l’idea? Gatebox Lab vuole sviluppare un programma che permetta alle persone di vivere con i personaggi virtuali e inizia dai suoi dipendenti. C’è da superare l’ostacolo che il governo giapponese non riconoscerà mai un matrimonio fittizio, quindi rimarrà un atto interno all’azienda che è pronta a pagare chi è disposto a farlo con un bonus di 5mila yen (circa 37 euro in più in busta paga).

matrimonio virtuale1

Sui cartoni animati potrebbero interessarvi:

Non solo, è previsto anche un giorno libero in più, per festeggiare il compleanno del futuro consorte. Se è vero che sarà possibile sposare anche persone dello stesso sesso, elfi o personaggi della fantascienza, al contrario non sarà ammessa la poligamia!

Un’idea sicuramente stravagante, ma si sa, i giapponesi hanno mille risorse!

Dominella Trunfio

Foto

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Hipp

Cosa si nasconde davvero dietro ai prodotti biologici: viaggio nella biofattoria di Hipp

Orticolario 2019

Torna la mostra dedicata a chi vive la natura come stile di vita

dobbiaco

tuvali
seguici su Facebook