Giovani donne afghane sostengono l’esame di ammissione all’università in “spiaggia”, neanche il coronavirus le ferma!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Stanno facendo il giro dei social le immagini delle giovani studentesse afghane alle prese con gli esami nazionali di ingresso per l’università, che si stanno tenendo all’aperto,  nei campi sportivi e in quella che è stata definita “spiaggia degli esami”,  a causa di preoccupazioni per il Coronavirus.

Quest’anno si prevedono le iscrizioni per 210,000 studenti, che non si sono fermati davanti a nessuna difficoltà pur di sostenere il loro esame di ingresso.

Così, il web l’ha nominata la spiaggia degli esami, quella in cui le giovani donne afghane sono state fotografate durante l’esame di ammissione per le università.

La pandemia non le ha fermate. La povertà non le ha fermate, L’essere donna non le ha fermate.

La voglia di studiare, imparare e riscattarsi è stata più forte.

Ovviamente anche gli uomini hanno sostenuto i diversi esami, ma vedere così tante donne , alla luce della situazione che c’è in questo Paese rende le immagini ancora più potenti.

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Caporedattore di greenMe. Dopo una laurea e un master in traduzione, diventa giornalista ambientale. Ha vinto il premio giornalistico “Lidia Giordani”, autrice di “Mettici lo zampino. Tanti progetti fai da te per rendere felici i tuoi amici a 4 zampe” edito per Gribaudo - Feltrinelli Editore nel 2015.
ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook