Sequestrato il villaggio di Babbo Natale più grande d’Italia: non rispettate le norme di sicurezza e igiene

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nato sin da subito come il villaggio di Babbo Natale più grande in Italia, rischia in realtà di non aprire mai i battenti: “Il sogno del Natale”, l’enorme parco di 30mila metri quadrati realizzato all’ippodromo di San Siro, a Milano, è stato infatti sequestrato perché “troppo insicuro”.

La scorsa settimana, infatti, dopo alcuni controlli insieme con i tecnici delle Ats (le Agenzie di Tutela della Salute), gli agenti della “Freccia 5” della polizia locale specializzati in cantieri hanno sigillato tre dei più attesi edifici che stanno sorgendo all’interno dell’Ippodromo Snai: la Grande Fabbrica dei Giocattoli, la Casa degli Elfi e la Casa di Babbo Natale. E non si tratta di piccole costruzioni, ma di vere e proprie case strutturate su due piani.

E così è stato aperto un fascicolo per inottemperanza delle norme antinfortunistiche dal pm Mauro Clerici e da Tiziana Siciliano, il procuratore aggiunto che guida il pool ambiente, salute e lavoro già nota per la sua requisitoria nel processo a Marco Cappato.

Secondo la procura, gli edifici sarebbero stati tutti realizzati senza rispettare le regole di sicurezza e di igiene nei luoghi di lavoro, cogliendo ben 29 operai di cinque diverse ditte a lavorare in altezza “in modo inadeguato”, su ponteggi montati male e con impianti non a norma.

È per questo motivo che sicuramente alle ditte verrà comminata una contravvenzione, ma non è detto che “Il Sogno di Natale 2019” non apra per niente (l’apertura era prevista per il prossimo 22 novembre).

In molti hanno già acquistato il biglietto d’ingresso, che costa dai 12 ai 28 euro mentre i bimbi fino ai 12 entrano gratis. Il Cse, il Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione del cantiere, ha stilato un cronoprogramma per far ripartire i lavori nell’area sequestrata.

Speriamo per i bimbi di Milano e dintorni che ci avevano già messo il pensiero, ma con la sicurezza sui luoghi di lavoro non si scherza! Intanto eccovi qui tutti i Villaggi di Babbo Natale regione per regione.

Leggi anche:

Germana Carillo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook