©Shutterstock/Iev – © Paolo Bona/Shutterstock – ©Teslarati

Il Covid ha reso povere migliaia di famiglie, ma ha arricchito chi era già miliardario

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il coronavirus ha spremuto le economie di migliaia di famiglie, ma non quelle dei più ricchi. Il 2020 si è chiuso infatti con grossissimi guadagni per la stragrande maggioranza dei magnati del pianeta, tanto che solo tre delle 20 persone più ricche al mondo hanno visto la loro ricchezza diminuire nell’anno appena concluso.

A snocciolare i dati è il Bloomberg Billionaires Index, secondo cui al vertice della lista delle 500 persone con i patrimoni più alti del mondo resta il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, seguito da quello di Tesla, Elon Musk.

Numeri da capogiro, se si considera che c’è una pandemia per lo mezzo, che sostanzialmente non ha fatto altro che far lievitare i guadagni di alcune nicchie arrivando a registrare il più grande guadagno in 8 anni nella storia dell’indice.

Leggi anche: Jeff Bezos, il CEO di Amazon annuncia la prima donazione dei 10 miliardi di dollari promessi per salvare il clima

E non solo: messe assieme, le 20 persone più ricche del mondo hanno guadagnato circa 1,77 trilioni di dollari, ovvero 1.440 miliardi di euro in più rispetto al 2019. E secondo l’agenzia Bloomberg, i 20 uomini hanno incrementato la loro ricchezza del 24% rispetto all’anno precedente.

persone ricche mondo

©Bloomberg

I primi tre Paperoni

In barba a chi nel 2020 ha rasentato il livello della povertà, queste persone hanno continuato ad accumulare ricchezze su ricchezze.

Come accaduto nel 2019, Jeff Bezos continua a guidare la lista dei miliardari più ricchi del mondo, spinto dagli spettacolari risultati di Amazon nell’anno della pandemia. La sua azienda è stata una delle più beneficiate dal confinamento, con acquisti online innescati da limitazioni alla mobilità, che ha portato i suoi titoli in Borsa ad accumulare un rendimento del 75% per tutto il 2020. Secondo i risultati delle misurazioni di Bloomberg, Bezos, 56 anni, ha un patrimonio netto di 193,7 miliardi di dollari. La sua fortuna è cresciuta di 78.900 milioni negli ultimi dodici mesi (+ 68,7%).

Dietro il magnate dello shopping virtuale c’è Elon Musk, fondatore e CEO di SpaceX e Tesla. Quest’ultimo è riuscito a raggiungere i cento miliardi di dollari di valore in borsa lo scorso dicembre, il che ha portato l’imprenditore sudafricano a vantare un patrimonio netto di 160,7 miliardi di dollari.

Il terzo gradino del podio d’oro è per Bill Gates, con un patrimonio netto di 131,5 miliardi di dollari. Un dato finale a cui il filantropo americano, concentrato insieme alla moglie nella direzione della fondazione che porta il suo cognome, è arrivato grazie ad aver aggiunto 18.400 milioni durante l’anno (+ 16,3%).

Fonte: Bloomberg

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per greenMe dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook