Storica vittoria per i diritti indigeni: l’Oklahoma orientale rimane una riserva dei nativi americani

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Storica vittoria per i nativi americani: buona parte dell’Oklahoma orientale, compresa la maggior parte di Tulsa, rimane una riserva indiana per quanto riguarda la giurisdizione del sistema penale. A deciderlo è stata la Corte suprema americana.

La conseguenza più importante di questa decisione è che, sulla base delle leggi americane, le autorità statali non potranno più perseguire i reati commessi dai nativi americani nella regione, sui quali avranno giurisdizione solo le autorità federali. ‘In una monumentale, storica vittoria della sovranità tribale e del Paese indiano in senso lato, la Corte suprema si è pronunciata in un favore della nazione Muscogee (Creek), scrivono i media indigeni.

“Questo è un giorno storico, ha dichiarato David Hill, capo principale del Muscogee (Creek): È fantastico. Non è mai troppo tardi per sistemare le cose”.

Dopo anni di battaglie tra accordi non rispettati e terre ancestrali completamente depauperate e distrutte, adesso finalmente i nativi americani vincono sul governo degli Stati Uniti. Intorno al 1930, l’Oklahoma era stata concessa al Creek, ma il governo non aveva rispettato le promesse costringendo i nativi alla ricollocazione forzata dalle loro case.

La decisione della Corte Suprema è stata presa a seguito del caso di Jimcy McGirt, un nativo americano della tribù Muscogee accusato dalle autorità statali dell’Oklahoma di abusi sessuali su un minore. McGirt aveva fatto ricorso sostenendo che doveva essere perseguito dalle autorità federali, visto che i presunti fatti era avvenuti all’interno del territorio della sua tribù. È vero, ha stabilito la Corte Suprema, visto che il Congresso non ha mai formalmente revocato la sovranità dei Muscogee sul territorio, che copre circa metà dello stato e in cui vivono quasi 2 milioni di persone, soltanto il 10 per cento delle quali è di origini native.

La Corte Suprema, quindi con 5 voti contro 4 ha votato a favore dei nativi Muscogee erano una tribù originariamente insidiata nei territori che ora corrispondono al Tennessee, all’Alabama e alla Georgia, più a est rispetto all’Oklahoma.

Fonte: Indigenous Rising Media/New York Time

Leggi anche:

 

 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook