Un milione di euro raccolto in 5 ore: la campagna dei Ferragnez per costruire la terapia intensiva dell’ospedale San Raffaele di Milano

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Chiara Ferragni e Fedez hanno dato il via ad una vera e propria gara di beneficenza per affrontare meglio l’emergenza sanitaria legata al Coronavirus. Per iniziare la coppia di influencer ha deciso di donare 100.000 euro destinati alla realizzazione di nuovi posti letto nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano.

“Speriamo che questa nostra iniziativa sensibilizzi le persone in Italia e all’estero, sull’emergenza Coronavirus nella quale siamo tutti coinvolti”

spiegano Chiara Ferragni e Fedez.

I numeri raggiunti dalla campagna di crowdfunding che porta il nome “Coronavirus, rafforziamo la terapia intensiva” sono davvero sorprendenti: in circa 5 ore è stato raccolto oltre un milione di euro, come annunciato dalla Ferragni in un post sul suo profilo Instagram in cui ha commentato:

“Questo è ‘il potere dei social media, quando sono usati nel modo giusto. Sono così fiera di voi”.

La campagna vede la preziosa collaborazione del prof. Alberto Zangrillo, primario di terapia intensiva cardiovascolare e generale dell’ospedale San Raffaele di Milano.

Grazie a questa raccolta sarà possibile sopperire alla carenza di posti letto per per la terapia intensiva che hanno un costo decisamente superiore rispetto a un letto di degenza normale. Infatti, per questo tipo di terapia è necessario un monitor per rilevare le funzioni vitali del paziente, un ventilatore che assiste la respirazione del malato e diverse pompe infusionali.

L’obiettivo dei Ferragnez è quello di spronare gli altri a dare contributo concreto agli operatori dell’Ospedale San Raffaele di Milano che in questi giorni ce la stanno mettendo tutta per affrontare un’emergenza sanitaria che si fa sempre più complicata.

Negli ultimi giorni diversi personaggi e aziende noti si sono mobilitati per contribuire a fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Tra questi spiccano Dolce&Gabbana, che ha effettuato una donazione alla Humanitas University e il gruppo Armani, che ha donato un milione e 250 mila euro agli ospedali Luigi Sacco, San Raffaele e Istituto dei Tumori di Milano, Spallanzani, oltre che a supporto dell’attività della Protezione Civile.

Fonte: Instagram/AGI

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook