Lotteria degli scontrini al via dal 1° luglio, premi fino a 1 milione di euro. Come partecipare

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lotteria degli scontrini. Dal 1° luglio per ogni acquisto minimo di un euro e per ogni scontrino si potranno vincere quattro premi da 10mila a un milione di euro. 

Non mancano le polemiche riguardo all’iniziativa che punta a scoraggiare l’evasione fiscale. Mentre la Finlandia si indebita per via dell’uso delle carte di credito e i nostri piccoli negozi sono in ginocchio, in Italia si cerca una soluzione nelle lotterie. D’altra parte, si sa, gli italiani sono amanti del gioco, ma questa volta non si tratta del solito gratta e vinci. A lanciare la cosiddetta lotteria degli scontrini associata alla spesa è stata l’Agenzia delle entrate come mossa anti-evasione.

Dal 1° gennaio è scattato l’obbligo per tutti i negozi ma in generale per tutti gli operatori economici che emettono ricevute fiscali di avere il registratore di cassa in grado di fornire lo scontrino elettronico. Partito a luglio 2019 per chi nel 2018 aveva un volume d’affari superiore a 400mila euro, l’obbligo di registratori telematici dall’inizio del 2020 è stato esteso a tutti, alberghi, ristoranti, artigiani.

Cosa cambia per i cittadini

Non molto. Non riceveremo più il vecchio scontrino ma una ricevuta priva di valore fiscale utilizzabile come garanzia o per eventuale cambio merce. Un semplice pezzo di carta ma dal 1° luglio i nuovi registratori di cassa in grado di connettersi a internet permetteranno di partecipare alla lotteria degli scontrini.

Come funziona la lotteria

Non sarà obbligatorio partecipare visto che sarà necessario comunicare al commerciante il proprio codice per concorrere alle estrazioni ma chi lo vorrà, dal 1° luglio potrà tentare di aggiudicarsi uno dei quattro premi in denaro messi in palio.

Al momento dell’acquisto infatti si dovrà comunicare il proprio “codice lotteria” all’esercente, ottenuto sull’apposito Portale della Lotteria.

“Nel corso della giornata e al momento della chiusura giornaliera i registratori telematici generano il record composto da tutti gli scontrini corredati di codice lotteria dei clienti per poi trasmetterlo all’Agenzia delle Entrate” spiega l’Agenzia.

Gli scontrini validi ai fini della lotteria devono essere di almeno 1€. Per ogni euro speso si ottengono 10 ticket elettronici. Ticket che aumentano del 20% se si paga con carta di credito o bancomat. Premiato dunque chi non utilizza denaro contante.

A quanto ammontano i premi

In tutto saranno 4 le tipologie di premi assegnati con due estrazioni: una trimestrale e una a fine anno. Con l’estrazione trimestrale si potranno vincere quattro premi in denaro:

  • 10 mila euro al terzo classificato
  • 30 mila al secondo classificato
  • 50 mila euro al primo classificato

A fine anno sarà estratto un unico vincitore che si aggiudicherà un milione di euro. Anche gli esercenti riceveranno un premio economico corrisposto alla vincita del cliente.

Come partecipare

Dal 1° luglio 2020, sarà necessario iscriversi al portale dedicato “Lotteria Scontrini” per ottenere il proprio “Codice Lotteria” e un QR Code da esibire tramite smartphone alla casa durante gli acquisti. Il codice verrà associato allo “scontrino” che di fatto sarà il ticket elettronico necessario all’estrazione.

Un’iniziativa che potrebbe essere molto seguita e che è già in uso, con piccole differenze, in altri paesi del mondo.

Fonti di riferimento: Agenzia delle entrate

LEGGI anche:

Perde la casa in un incendio ma vince un 1mln di dollari alla lotteria per poterla ricostruire

La splendida villa immersa nel verde in palio alla lotteria da 2 sterline in UK (FOTO)

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook