Lego: arriva il papà casalingo che sta a casa con i figli

papalego

Papà casalinghi, che si occupano dei figli e della casa. È un mondo che cambia quello a cui Lego ha dovuto adattarsi. I celebri mattoncini stanno provando a stare al passo coi tempi, col lancio di nuovi set di cui fanno parte anche i papà che spingono il passeggino e la mamma vestita da lavoro.

Dopo aver capito che era ora di dare spazio alla diversità creando il primo omino in carrozzina, Lego si è spostata sul fronte della famiglia cercando di rispecchiare, con i suoi giochi, il mondo in cui viviamo oggi.

In occasione della Toy Fair di New York, la società ha presentato papà casalingo e mamma lavoratrice all’interno della nuova linea Lego City.

La mamma indossa abbigliamento professionale mentre papà a spasso col pupo regge in mano il biberon.

Una scelta non dettata dal caso e dalla fantasia ma dalla realtà, visto che secondo un’analisi di Pew Research Center, il numero dei padri che stanno a casa con i figli è quasi raddoppiato dal 1989.

lego papa

Foto

“Abbiamo bisogno di rimanere in sintonia con il mondo intorno a noi. Stiamo cercando di ritrarre il mondo che ci circonda e di ascoltare i nostri consumatori” ha detto Soren Torp Laursen, presidente di LEGO Systems.

La nuova serie di mattoncini che contiene queste novità sarà in vendita da giugno. Strategia per aumentare le vendite o serio tentativo di rispecchiare la realtà?

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

LEGO CREA IL PRIMO OMINO IN CARROZZINA (#TOYLIKEME)

THE ART OF THE BRICK: LA MOSTRA CON 1 MILIONE DI LEGO TRASFORMATI IN OPERE D’ARTE

Decathlon

Hai una bici usata? Torna Trocathlon dove puoi acquistare e vendere l’attrezzatura sportiva

Triumph

Come riciclare i reggiseni e gli abiti usati

San Benedetto

Cosa vuol dire compensare la CO₂: la linea Ecogreen di San Benedetto

Schar

Il pane senza glutine: tipi di pane e cereali utilizzati

Germinal Bio

#Bionest la nuova campagna Germinal Bio che mostra il dietro le quinte del biologico

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

tuvali
seguici su Facebook