L’insegnante vegana bannata da Tik Tok dopo che una petizione aveva raccolto 20mila firme per rimuoverla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

‘That Vegan Teacher’ questo il nome dell’utente TikTok bannato. Si tratta di un’attivista vegana che, dopo una petizione che ha raccolto 20mila firme per rimuoverla, è stata effettivamente bloccata dal social network.

Kadie Karen Diekmeyer, 56enne canadese, conosciuta come That Vegan Teacher, è un personaggio seguitissimo, una ex insegnante, oggi attivista vegana che aveva accumulato ben 1,7 milioni di follower su TikTok. Ora però il suo account è stato oscurato per “violazione delle linee guida della comunità”.

Il motivo esatto che ha portato ad oscurare il suo profilo è in realtà ancora sconosciuto, ma potrebbe essere stata presa in considerazione anche la petizione, firmata da oltre 20.000 persone, che ha chiesto la sua rimozione, sostenendo che il suo contenuto era “moralmente ed eticamente ripugnante”.

La petizione afferma che la donna ha condiviso contenuti sul suo account TikTok che costituivano un incitamento all’odio, sostenendo di aver fatto “dichiarazioni palesemente razziste, bigotte e discriminatorie”.

Come si legge:

“I suoi obiettivi includono minori di 18 anni, la comunità LGBTQ +, persone con disabilità, persone della comunità nera, varie religioni e altro ancora”.

La donna ha negato una serie di accuse mosse dalla petizione, affermando di non aver costretto nessuno a essere vegano, di non aver causato malessere o di discriminare nessuno.

“Ho ripetutamente affermato che la comunità LGBTQ e tutti, indipendentemente dal colore della pelle, dall’età, dallo stato sociale o dalla religione dovrebbero ricevere uguali diritti, protetti, apprezzati e amati. Ho anche affermato che i membri di tutti i gruppi minoritari dovrebbero attingere alla propria oppressione e usarla per aiutarli a comprendere l’oppressione che gli animali vivono in ogni momento negli allevamenti intensivi”.

La donna è nota per aver cercato costantemente di convincere gli altri, anche famosi chef come Gordon Ramsey e Jamie Oliver, a diventare vegani e sembrava prendere delle posizioni molto nette che evidentemente non sono molto piaciute ai tanti utenti che l’hanno segnalata.

Diekmeyer ha invitato i suoi fan a combattere il divieto in un video condiviso su YouTube.

Nel video, pubblicato ieri, ha dichiarato:

“Molti di voi si sono svegliati questa mattina e hanno scoperto che il mio account era stato bannato su TikTok, e so che molti di voi saltano di gioia e pensano che questa sia una grande vittoria. In qualche modo, ti fa sorridere sapere che un attivista per i diritti degli animali viene messo a tacere su una delle piattaforme. Perché? Perché ti dà gioia? Lo so perché – perché ti senti in colpa. Sai che non dovresti mangiare animali, sai che non dovresti pagare per sfruttarli e non puoi guardare dentro lo specchio e vederlo in te. Soffri di dissonanza cognitiva; pensi di essere una brava persona, ma d’altra parte, paghi le persone per stuprare, torturare e uccidere questi animali innocenti, che non ti hanno mai fatto nulla di male”.

Fonte: Youtube / Change.org

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
eBay

Ricondizionato è meglio! I migliori prodotti che conviene acquistare rigenerati (per te e l’ambiente)

eBay

Moda circolare: vendi le cose che non metti e adotta un comportamento sostenibile

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook