Addio alla fondatrice del FAI: Giulia Maria Crespi, la donna che ha curato la bellezza dei nostri tesori

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ci ha lasciati all’età di 97 anni Giulia Maria Crespi, imprenditrice creativa amante della natura e dell’arte, da sempre impegnata in iniziative a tutela dell’ambiente e per lo sviluppo sostenibile, soprattutto in agricoltura.

Nata a Merate nel 1923 da una famiglia di cotonieri lombardi, Giulia Maria Crespi ha portato avanti per tutta la vita progetti per l’ambiente e per la cultura, a difesa e tutela della bellezza e del patrimonio del nostro Paese.

Grazie a una una donazione di 500 milioni di vecchie lire e all’acquisto del Monastero romano-longobardo di Torba, in provincia di Varese, nel 1975 fondò il FAI (Fondo perl’Ambiente Italiano), che guidò come Presidente fino al 2009, continuando fino a oggi a ispirarne le attività come Presidente onoraria.

L’amore per la natura ha guidato diverse scelte della donna: per quarant’anni, infatti, ha lavorato per diffondere metodi di coltivazione biologici e biodinamici, praticandoli nell’azienda agricola di famiglia in provincia di Pavia e divulgandone i segreti attraverso l’attività dell’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, che ha contribuito a fondare.

Andrea Carandini, attuale Presidente del FAI, nell’annunciarne la scomparsa la ricorda come una donna dalla “creatività inesauribile, una riluttanza per i compromessi, una passione per il dialogo, una singolare unità di ideali e concretezza, una noncuranza per le difficoltà – tanto più stimolanti quanto ardue – e una mai incrinata perseveranza” e la descrive come “un esempio inimitabile e senza sfumature di ideali civici e di passione per la vita, per la cultura e per l’ambiente”.

“La chiarezza del suo insegnamento, il solco tracciato, lo stile e l’entusiasmo infuso in qualsiasi cosa facesse indicano senza incertezze la strada che il FAI è chiamato a seguire per il Bene del Paese, fissata nella missione che lei stessa contribuì a definire”, scrive Carandini.

Fonte di riferimento: FAI

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook