Tutti i gatti che Freddie Mercury ha amato come figli 

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Istrionico, geniale, ma anche amante dei gatti a tal punto che potremmo definirlo anche ‘gattaro’. Parliamo dell’intramontabile frontman dei Queen, Freddie Mercury, di recente omaggiato con un film sulla sua vita. Ma forse in pochi sanno che i gatti erano la sua famiglia.

Tiffany, Dorothy, Delilah, Goliath, Lily, Miko, Oscar e Romeo, per un periodo arrivò ad averne dieci, tutti salvati dalla strada. Di loro ne ha parlato spesso Peter Freestone, assistente personale di Mercury che giura che per il cantante i suoi gatti erano come una famiglia e che ogni Natale assicurava loro una calza piena di giocattoli e leccornie per animali.

Il recente film biografico Bohemian Rhapsody dove Freddie è interpretato da Rami Said Malek, attore statunitense di 37 anni, che ha vinto l’Oscar come miglior attore protagonista (mentre il film ha vinto quattro Academy Award), cattura alcuni istanti che testimoniano lo speciale rapporto con i suoi gatti, ma è il memoriale Mister Mercury di Freestone a svelarci in realtà che per lui i felini erano davvero tutto.

“Arrivava in un hotel, faceva il numero di casa e parlava con i suoi gatti. Voleva che Mary mettesse
Tom e Jerry vicino al ricevitore per ascoltarlo parlare”, si legge.

freddie mercury gatto1

Un amore così grande che il cantante ha dedicato le note di copertina del suo album solista del 1985 Mr. Bad Guy in particolare a Jerry, menzionando anche gli altri gatti. Si legge, “Questo album è dedicato al mio gatto Jerry – anche Tom, Oscar e Tiffany e tutti gli amanti dei gatti di tutto l’universo”.

freddie mercury gatto3

Probabilmente i fan dei Queen conoscono già questa passione, ma ecco qualche altra curiosità. Ad esempio, come dimenticare quello che sarebbe stato il suo ultimo ritratto con un gilet che rappresentava dei gatti ( i suoi) e indossato anche per il video These Are The Days Of Our Lives?

Tra i suoi gatti più famosi c’è sicuramente Delilah, adottata alla fine del 1987 e trattata come una vera principessa che dormiva ai piedi del letto di Mercury.

freddie mercury gatto2

E proprio il soriano Delilah è protagonista di una canzone omonima, contenuta nel famoso album dei Queen “Innuendo”. Molti, che non conoscevano il suo amore per i felini, credettero che Delilah fosse una donna e che la canzone raccontasse di una storia d’amore, ma invece si trattava proprio della sua amica a quattro zampe. Ma, in generale, tutti i gatti di Freddie venivano adorati allo stesso modo.

C’era ancora Tom, un gatto arancione, Oscar più solitario, Miko, un altro soriano, Romeo tutto bianco così come Lilly. Il loro amore incondizionato gli procurò grande conforto e compagnia e i suoi fedeli amici sono rimasti con lui fino agli ultimi giorni. Un rapporto speciale documentato anche in tantissime foto che sono rimaste nella storia.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook