Sindaco di Signes, Francia, morto per impedire a un mezzo di scaricare macerie sulla strada

Ucciso da un mezzo il sindaco di Signes

Voleva impedire a un veicolo di scaricare macerie in zona non autorizzata ma il suo tentativo non è andato a buon fine e gli è costato addirittura la vita. È quanto accaduto in Francia al sindaco di Signes, Jean Mathieu Michel, ucciso proprio da quel furgoncino, che lo ha fatto rovesciare a terra lunedì 5 agosto, come riportato da Var-matin.

Ancora non si sa se sia stato un incidente o se si sia trattato di un atto volontario, sta di fatto che il sindaco ha perso la vita. Aveva 76 anni, era in carica dal 1983, e quel tragico giorno si trovava nel Parco Naturale Regionale di Sainte-Baume, nel dipartimento 402.

Vedendo un mezzo scaricare macerie su una strada privata ai margini della strada, in zona evidentemente non autorizzata, chiese ai conducenti, due operai edili, di fermarsi e di ricaricare le macerie. O forse, secondo quanto dichiarato dal collega Ferdinand Bernhard a Europe1, avrebbe anche chiesto di attendere l’arrivo della polizia.

Ma il furgoncino si riaccese e in quel momento il sindaco venne rovesciato a terra dal mezzo, morendo pochi istanti dopo l’incidente. Al momento i due sospettati sono tenuti in custodia dalla polizia.

Nel frattempo non sono mancate le parole di cordoglio da parte di altri sindaci e politici che lo conoscevano bene. Hubert Falco, sindaco di Tolone, ha dichiarato su Twitter:

Le parole non riescono a esprimere ciò che provo riguardo alla tragica morte di #JeanMathieuMichel, sindaco di #Signes. Ne sono profondamente rattristato. Le circostanze, anche se devono ancora essere specificate, appaiono molto terribili e sono sinceramente arrabbiato.

Richard Ferrand, presidente dell’AssembleeNat sempre su Twitter ha dichiarato di essere molto dispiaciuto per la tragedia, inviando condoglianze alla famiglia del sindaco.

Non resta che attendere chiarimenti sulla dinamica dei fatti, e sebbene stabilire come siano andate davvero le cose non possa riportarlo in vita, perlomeno si farà giustizia.

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Var-matin

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

tuvali
seguici su Facebook