Arthon.Meekodong/Shutterstock

Qualche piccolo “trucco” da applicare subito per rendere più green il tuo 2021

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete già stilato la lista dei buoni propositi per il nuovo anno? Perché non inserire nell’elenco qualche piccolo cambiamento che renda più green il 2021?

Mangiare meno carne

Se siete onnivori convinti, rinunciare completamente alla carne e ai prodotti di origine animale potrebbe sembrarvi impensabile. Sebbene sia ormai assodato l’impatto negativo sulla salute e sull’ambiente, in molti faticano ancora a decidere di eliminare il consumo di carne e derivati. Se poi si è grandi mangiatori di questi prodotti, ribaltare completamente le proprie abitudini alimentari può essere complicato e rappresentare una fonte di stress.

Per fare bene a se stessi e all’ambiente, non è però necessario rivoluzionare da un giorno all’altro la dieta: potrebbe essere sufficiente apportare qualche modifica, magari introducendo cibi nuovi e alternative alla carne, sempre più diffuse anche al supermercato. Provate a diminuire il consumo di carne cambiando di poco il vostro menù. In alternativa a bistecche e hamburger potreste sperimentare i burger di “carne finta”, il tofu, il seitan o semplicemente mangiare con più frequenza i legumi.

Se vi mancano ispirazione e fantasia, ecco qualche idea da portare a tavola al posto della solita carne:

Ridurre l’usa e getta

Il nostro Pianeta è purtroppo invaso dai rifiuti: imballaggi, plastica monouso e ora anche mascherine usa e getta e guanti, finiscono troppo spesso nell’ambiente inquinando suolo e acque e ferendo o uccidendo animali terrestri e marini, con danni incalcolabili agli ecosistemi.

La buona notizia è che noi possiamo fare moltissimo per arginare il problema, in primo luogo diminuendo l’utilizzo dell’usa e getta ma anche differenziando in modo corretto i rifiuti, evitando di disperderli nell’ambiente.

Tra i buoni propositi per il 2021 potremmo inserire quello di bere l’acqua del rubinetto anzichè in bottiglie di plastica, eliminare l’uso della carta da cucina e della pellicola, acquistare cosmetici solidi, optare per gli assorbenti lavabili o per l’intimo assorbente e ricorrere quando possibile all’uso della mascherina lavabile e riutilizzabile, finché sarà necessario indossarle.

Le alternative all’usa e getta non mancano e, sebbene si tratti di piccoli gesti, questi possono davvero fare la differenza e aiutare a diminuire l’incredibile mole di immondizia che finisce putroppo nell’ambiente ogni giorno.

Dedicarsi a un hobby sostenibile

Dedicarsi a un hobby può essere divertente e rilassante e in base all’attività, può aiutare ad allontanare lo stress, a migliorare la concentrazione, le capacità cognitive o la forma fisica. Se poi il nostro passatempo preferito ha un basso impatto ambientale o addirittura fa bene al Pianeta, non dovrebbe assolutamente mancare nella lista dei buoni propositi per l’anno nuovo.

Ci si può dedicare a passeggiate nei boschi, per ritrovare un contatto con la natura, scoprire e conoscere l’ambiente, osservare piante, uccelli, mammiferi e insetti, raccogliere foto e altre informazioni per creare erbari o album. Le scoperte possono poi essere condivise attraverso app o Social Network o all’interno di programmi di citizen science che contribuiscono al monitoraggio e alla tutela della biodivesità.

Chi ama il giardinaggio potrebbe invece dedicarsi a piantare alberi che migliorano la qualità dell’aria e dell’ambiente in generale, oppure può aiutare bombi, api, farfalle e uccelli creando giardini che diano loro nutrimento o riparo.

Gli appassionati di fai da te possono trovare soddisfazione nel recupero di oggetti di arredamento, nel cucito e, perché no, nella cosmesi fatta in casa, anche utilizzando scarti della cucina.

I più virtuosi potrebbero addirittura aderire a progetti per ripulire il Pianeta dalla plastica e da altri rifiuti, un hobby decisamente green. Ecco qualche idea per i vostri buoni propositi:

E se volete altre idee per un 2021 all’insegna della sostenibilità, potete trovare molti spunti leggendo Come essere green da gennaio a dicembre .

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
eBay

Work out: i migliori attrezzi per allenare a casa tutti i muscoli

Speciale Creme Solari

Creme solari: come sceglierle e a cosa fare attenzione

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook