Ruberesti 100€ a un senzatetto che dorme? L’esperimento sociale che ha fatto indignare il web

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per qualche ora si è calato nei panni di un senzatetto, si è disteso su un marciapiede e ha fatto finta di dormire per osservare le reazioni dei passanti. Sul suo piattino ha messo due banconote da 50 euro finte. Si tratta di un esperimento sociale condotto dallo youtuber milanese Kiko.Co, che lo ha postato sulla propria pagina Facebook. Quello che accade vi lascerà senza parole.

Se trovassi 100 euro li prenderesti? Anche a un senzatetto che dorme?”: è questa la provocatoria domanda che Kiko.Co pone nel video, pubblicato sui social.

All’inizio si vede il ragazzo mentre scrive il cartello con una richiesta di aiuto. Si distende poi su un marciapiede del centro di Milano e si rintana sotto la sua coperta, dopo aver messo le due banconote e altri spiccoli in un piattino.

Da lì in poi accade di tutto. La mano di aiuto chiesta dal finto clochard serve solo a portagli via il denaro. Scene tristissime. Ai passanti quasi non sembra vero di ritrovarsi in mano 100 euro con tanta facilità, sottraendole a uno degli “ultimi”, di soppiatto, rubando a chi ha meno.

C’è chi fa il vago, chi si guarda intorno per scoprire se qualcuno lo sta osservando e poi si abbassa e preleva il bottino. Qualcuno neanche degna di uno sguardo la figura distesa a terra ma cerca di far presto e fuggire via, forte della propria meschina impresa. Qualcuno fa man bassa addirittura con l’aiuto di un complice.

Ma c’è anche chi sveglia il ragazzo, invitandolo a prendere il denaro prima che qualcuno possa portarglielo via. Lo fa un giovane di nazionalità non italiana, come si evince dall’accento:

“Prendi questi soldi, tra poco non li trovi amico!” sono le sue parole.

Il finale è davvero a sorpresa, non ve lo anticipiamo. Vi diciamo soltanto che l’ultima persona che si avvicina al clochard nel video è quella che più di tutti lancia un messaggio. Spesso, è proprio chi ha poco o nulla a donare di più.

Ecco il video di Kiko.Co e le reazioni dei passanti.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook