Grazie a tutti eroi dimenticati di questa emergenza: addetti ai supermercati, farmacisti, camionisti, informatici, corrieri…

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In questi giorni di emergenza sanitaria tutti si sono accorti dello straordinario lavoro che stanno facendo medici e infermieri, in prima linea negli ospedali di tutta Italia e in queste ultime settimane diventati, giustamente, dei veri eroi nazionali. Ci sono però altre categorie che lavorano per tutti noi incessantemente, rischiando il contagio, e che vengono spesso dimenticate.

Parliamo di tutte le persone che, a vario titolo, lavorano nei supermercati e nei negozi dunque magazzinieri, addetti alle vendite, cassieri, ecc.,  impegnati a garantire a tutti noi la possibilità di fare la spesa quando necessario, trovando sempre tutti i prodotti riforniti e al loro posto.

Un lavoro enorme, fatto con mascherine e guanti, rispettando le norme di sicurezza ma comunque rimanendo più esposti alla possibilità di contrarre il virus, visto il contatto con i clienti e l’evidente impossibilità di svolgere il proprio lavoro da casa.

Ricordiamo inoltre che, soprattutto nei primi giorni di emergenza, tanti cittadini hanno letteralmente preso d’assalto i supermercati, preoccupandosi di fare scorte e dimenticando che ci troviamo alle prese con un’emergenza di tipo sanitario e non con una carestia!

Grazie dunque a tutte le persone che lavorano nei supermercati, alimentari e gli altri negozi di prima necessità, aperti per garantirci tutto il necessario!

Altra categoria dimenticata è quella dei camionisti e dei corrieri che, nonostante l’emergenza, continuano a percorrere in lungo e in largo l’Italia per approvvigionare supermercati e negozi di tutti i prodotti utili ai cittadini. Lontani da casa e dalle proprie famiglie, anche loro rischiano maggiormente e spesso lavorano su turni massacrati.

Ringraziamo quindi anche tutti i camionisti, senza di voi non potremmo stare tranquilli nelle nostre case perché probabilmente ci mancherebbe qualcosa di essenziale.

Continuano a lavorare, consegnandoci la spesa a casa e qualsiasi altro acquisto fatto online, anche i corrieri che ci sentiamo di ringraziare perché con il loro lavoro ci consentono di rimanere il più possibile nelle nostre abitazioni mentre sono loro a girare per città e paesi garantendo le consegne il più possibile puntuali. Grazie ai corrieri!

In ultimo vogliamo ricordare anche tutti gli informatici, i programmatori e i tecnici vari che stanno permettendo a noi che lavoriamo online, e a tutti gli smart workers d’Italia, di poter essere operativi anche da casa. In questi giorni hanno infatti spesso dovuto lavorare a nuovi sistemi o ampliare quelli esistenti così da consentire, anche a chi non aveva mai lavorato al di fuori di aziende e uffici, di poter continuare con i propri affari.

Grazie anche al vostro prezioso lavoro!

Fortunatamente il web non si è dimenticato di questi eroi e diversi ringraziamenti arrivano da Facebook dove molte persone hanno condiviso post dedicati proprio allo sforzo che stanno facendo tutti i lavoratori nei supermercati, i camionisti, ecc.

 

Ci sarebbe probabilmente da ringraziare anche altre categorie, come ad esempio gli autisti dei mezzi pubblici che continuano a circolare portando le poche persone che si devono spostare per necessità, a lavoro, in ospedale, ecc.

Per ultimi, ma non certo per importanza, ci sono poi i farmacisti, alcuni dei quali garantiscono aperture h 24 per offrire medicinali e assistenza alle persone che, emergenza o meno, continuano ad aver bisogno di farmaci e parafarmaci.

Un grazie sentito anche a tutti coloro che non abbiamo menzionato ma che, in questi giorni, continuano a lavorare per mandare avanti il nostro paese, nonostante tutto.

Fonte: Facebook

Leggi anche:

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook