‘Promettimi’: il nuovo singolo di Elisa per Save the Children, dedicato al secondo figlio (e non solo)

Elisa per Save the Children

Uscita stanotte la bellissima ballata di Elisa dedicata al suo secondogenito e testimonial della nuova campagna save the children

Promettimi di fare entrare il sole che asciuga le ossa e scalda bene il cuore”, con le parole del suo nuovo singolo Elisa diventa la nuova ambasciatrice di Save the Children. La cantautrice ha prestato il suo volto e la sua voce per la nuova campagna “Fino all’ultimo bambino” e la sua nuova commovente ballata è dedicata non solo al suo secondo figlio, ma anche a tutti i bambini di cui si occupa l’associazione.

A inaugurare l’entrata della cantante triestina nella famiglia di Save the Children è un video (vedi sotto) a firma di Riccardo Milani che la vede come protagonista in mezzo a un folto gruppo di bimbi.

Promettimi è il terzo singolo estratto da Diari Aperti. Nelle scorse settimane, erano già usciti due brani inseriti nel progetto discografico: Quelli che restano e di Se piovesse il tuo nome. Diari Aperti di Elisa uscirà il prossimo 26 ottobre.

Contestualmente al dolce singolo Promettimi, quindi, Save the Children lancia dunque la campagna “Fino all’ultimo bambino” a favore dei bambini che nei loro Paesi sono colpiti da carestie e siccità, estrema povertà, guerre e conflitti interni. Tutte cause che portano nel tempo a una pericolosa privazione del cibo, alla mancanza di acqua pulita e di cure mediche adeguate e a una malnutrizione che provoca la metà dei circa 5,5 milioni di bambini che ogni anno perdono la vita per malattie facilmente curabili e prevenibili.

Secondo il nuovo rapporto di Save the Children “Lontani dagli occhi, lontani dai cuori”, nel 2017, ben 151 milioni di bambini sotto i 5 anni hanno sofferto di malnutrizione cronica, che ovviamente può portare a fortissimi ritardi nella crescita, sia dal punto di vista fisico che cognitivo.

Ogni anno la malnutrizione è in pratica la concausa di circa la metà delle morti infantili, ovvero quasi 2,5 milioni di bambini nel mondo, cinque ogni minuto. La povertà, i disastri naturali provocati dal cambiamento climatico e i conflitti interni rallentano il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs) dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.

malnutrizione

Il numero di persone che oggi soffrono la malnutrizione e l’insicurezza alimentare, inoltre, è ancora aumentato, passando da 804 milioni nel 2016 a 821 milioni nel 2017, circa una persona su nove al mondo.

Cosa fare? A livello mondiale occorre un decisivo cambio di rotta se si vuole garantire un presente e un futuro dignitoso a milioni di madri e bambini. Nel nostro piccolo, invece, possiamo fare qualcosa qui per stare al fianco dei bambini più indifesi #finoallultimobambino.

IL VIDEO DI ELISA PER SAVE THE CHILDREN:

Leggi anche

Germana Carillo

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

tuvali
seguici su Facebook